sabato,Maggio 28 2022

Cinema in lutto. Addio al cosentino Michelangelo La Neve, lavorò per Manetti Bros e Bonelli

Il suo ultimo contributo alla Settima Arte è lo script del film Diabolik, ancora nelle sale

Cinema in lutto. Addio al cosentino Michelangelo La Neve, lavorò per Manetti Bros e Bonelli

È morto a Roma, all’età di 62 anni, Michelangelo La Neve, grafico, illustratore, sceneggiatore. Nato a Tarsia in provincia di Cosenza, La Neve era uno storico collaboratore dei Manetti Bros., con i quali ha scritto le sceneggiature dei film Song’e Napule (2013), Ammore e malavita (2017, candidatura al David di Donatello per la miglior sceneggiatura) e di alcuni episodi delle serie Il commissario Rex (2015) e L’ispettore Coliandro (2016). Il suo ultimo credito cinematografico è lo script di Diabolik, ancora nelle sale. Nel 1992 La Neve ha iniziato a lavorare con la Bonelli, scrivendo storie per Dylan Dog e Martin Mystère. Per la Universo, nel 1995 ha creato il fumetto ESP. Ha collaborato con il Teatro dell’Opera di Roma per il volume L’Opera a fumetti.