sabato,Maggio 25 2024

Covid, mappa Ecdc: l’Italia resta in rosso scuro

Situazione nel Paese e in Europa immutata rispetto a giovedì scorso. Capitola anche la Romania che fino a pochi giorni fa era rosso chiaro

Covid, mappa Ecdc: l’Italia resta in rosso scuro

Tutta l’Europa resta in rosso scuro, il massimo livello di contagi e rischio per il Covid. Anche l’Italia e tutta l’Europa sono alle prese con Coronavirus e variante Omicron, e continuano a rimanere interamente in rosso scuro, il colore che indica il livello massimo di rischio epidemiologico per Covid-19, nella mappa pubblicata ogni giovedì dall’Ecdc, Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, e disegnata sulla base di un criterio che ora prende in considerazione, oltre al tasso di positivi sul totale dei test effettuati e del numero dei nuovi positivi ogni 100mila abitanti, anche il tasso di vaccinazione. La situazione, nell’ultimo aggiornamento diffuso dal centro con sede a Stoccolma, resta immutata rispetto a quella della scorsa settimana, quando anche l’unica regione della Romania che ancora resisteva in rosso chiaro aveva capitolato.

fonte: Adnkronos

Articoli correlati