lunedì,Settembre 26 2022

Impianti sportivi, Straface: «I sindaci non perdano l’opportunità offerta dalla Regione»

La consigliera di Forza Italia fa appello in particolare al primo cittadino di Corigliano-Rossano Flavio Stasi perché partecipi ai bandi per accedere ai finanziamenti per interventi di riqualificazione

Impianti sportivi, Straface: «I sindaci non perdano l’opportunità offerta dalla Regione»

«Su impulso della Giunta regionale, FinCalabra ha organizzato ed offre un servizio di informazione a supporto delle amministrazioni comunali che intendono partecipare all’avviso del dipartimento Sport della Presidenza del Consiglio dei ministri, afferente la missione 5 – componente 2 – investimento 3.1, tramite cui sono state messe a disposizione dei Comuni risorse pari a 700 milioni di euro per la realizzazione o la rigenerazione degli impianti sportivi». È quanto dichiara, in una nota, Pasqualina Straface, consigliere regionale di Forza Italia.

«È un’iniziativa – prosegue – a carattere sperimentale, che punta a favorire la partecipazione delle amministrazioni del territorio calabrese, offrendo anche l’accompagnamento nella compilazione delle domande. Si tratta di una grande opportunità che gli amministratori non possono e non devono lasciarsi sfuggire. Rivolgo, pertanto, un accorato appello in questa direzione a tutti i sindaci e, in particolare, al primo cittadino di Corigliano Rossano, sul cui territorio non mancano gli impianti sportivi che necessitano dei predetti interventi di rigenerazione e riqualificazione e dove si avverte anche il bisogno di nuove strutture all’uopo destinate».

«Nello specifico – aggiunge Straface –, l’iniziativa è articolata in due bandi di invito a manifestare interesse, che scadranno il prossimo 22 aprile. Obiettivo del bando è incrementare l’inclusione e l’integrazione sociale attraverso la realizzazione o la rigenerazione di impianti sportivi che favoriscano contestualmente anche il recupero di aree urbane. Visti i tempi molto ristretti, gli assessori regionali Giusi Princi e Mauro Dolce nelle settimane scorse avevano già comunicato la disponibilità delle rispettive strutture ad aiutare i sindaci e i relativi tecnici per proporre la candidatura».

«Il mio auspicio, pertanto, è che tutte le amministrazioni comunali – conclude la consigliera – colgano al volo questo importante strumento, utile per reperire risorse destinate alla promozione e alla valorizzazione delle attività sportive. In primo luogo, mi appello al sindaco di Corigliano Rossano affinché, recependo questa iniziativa della Regione Calabria, ponga le basi per realizzare o riqualificare quei luoghi di vitale importanza per l’incontro, la pratica sportiva e la socializzazione dei nostri bambini e dei nostri giovani».