domenica,Dicembre 4 2022

Notte di sangue ad Acerra: due giovani morti in una sparatoria

Le vittime, di 21 e 22 anni, erano già note alle forze dell’ordine. Trasportati in ospedale sono morti poco dopo. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Notte di sangue ad Acerra: due giovani morti in una sparatoria

Due giovani sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco la scorsa notte ad Acerra, in provincia di Napoli. Si tratta di un 22enne, Pasquale Di Balsamo, e un 21enne, Vincenzo Tortora, entrambi di Acerra e già noti alle forze dell’ordine. I due potrebbero essersi colpiti a vicenda e poi caduti al suolo: è questa una delle prime ipotesi sull’avvenuta sparatoria che ha coinvolto i due giovani. Ma le forze dell’ordine non escludono nessuna pista, neanche quella di un possibile raid di stampo camorristico.

Intorno all’1.30 alla clinica Villa dei Fiori è stato portato Tortora, ferito da diversi colpi di arma da fuoco di cui uno alla testa. Dopo circa un quarto d’ora il personale del 118 ha trasportato anche Di Balsamo, ferito da tre colpi di arma da fuoco: uno di questi, al costato, è risultato fatale ed è deceduto nella clinica. Tortora, in fin di vita a causa delle lesioni riportate, è stato invece trasferito all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è deceduto in mattinata. Sull’accaduto indagano i Carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna.

fonte: Adnkronos

Articoli correlati