sabato,Maggio 28 2022

Cosenza Comics riparte da Rende. E a maggio la città fa il pieno di eventi – VIDEO

Presentata la ottava edizione del festival del fumetto e del gaming che cambia location lasciando la città dei bruzi per traslocare oltre il Campagnano

Cosenza Comics riparte da Rende. E a maggio la città fa il pieno di eventi – VIDEO

Il Cosenza Comics torna e non cambia pelle ma solo location. Il festival, con la direzione artistica di Sante Mazzei e il supporto del critico d’arte e direttore artistico del Museo del Presente, Roberto Sottile, si sposta, lascia Cosenza e approda a Rende per la sua ottava edizione, quella della ripartenza dopo la pausa dovuta all’emergenza pandemica.

Sabato 14 e domenica 15 maggio la fiera del fumetto e del gioco si dividerà tra il Parco Acquatico Santa Chiara di Rende (dalle 10 di mattina fino a sera con ticket di 5 euro e ingresso gratuito ai bambini fino ai 6 anni d’età) al Museo del Presente che ospiterà le mostre (a ingresso gratuito) e che resteranno aperte al pubblico fino al 26 maggio. Già domani apriranno le prime esposizioni di Nicholas Tolosa e Mario Vetere. Al Museo approderanno, poi, anche le mostre ispirate al Signore degli anelli, a Ernest Egg, al mondo dei Lego e dei supereroi.

Gli ospiti della ottava edizione

Tra gli ospiti attesi Gaspare Orrico, disegnatore cosentino con collaborazioni internazionali alle spalle, l’attore Danilo Bertazzi (il Tonio Cartonio della Melevisione), il collettivo The Mirror, la scuola di arti Visive Nero su Bianco, il fumettista Quirino Calderone, Giorgio Vanni che ha firmato sigle di cartoon come DragonBall e Pokemon, l’illustratrice Francesca Gaudio, Emanuele Manfredi che sarà ospite insieme all’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, le cosplayer Gabriella Orefice, Rossana Petruzza, Debora Taranto, lo scrittore di fumetti sci-fi Alessandro Apreda, gli artisti del fumetto Stefano “The Tree” Bosi Fioravanti, Francesco “Paul Izzo” Polizzo, Corrado Cozza, in arte DadoBax uno degli Youtuber più conosciuti in ambito di gaming.

Rende tende la mano al Lucca Comics

Il festival rendese si ispira al grande appuntamento del Lucca Comics che da molti anni ha reso la città toscana un punto di riferimento internazionale per gli appassionati di gaming e fumetti. «Prenderemo contatti con l’amministrazione comunale di Lucca, proviamo a ragionare insieme, chiederemo aiuto per rendere questo nostro evento ancora più grande» ha detto ai nostri microfoni il sindaco di Rende Marcello Manna che questa mattina ha ospitato in Comune la conferenza stampa di presentazione del festival.

Hotel pieni, bollino di qualità per i ristoranti… aspettando la città metropolitana

Per Rende sarà un maggio da incorniciare. Il week end del 14 e 15 ci sarà, dunque, il Cosenza Comics, dal 19 maggio la città ospiterà il Concours mondial de Bruxelles, uno dei più importanti concorsi enologici al mondo che vedrà la partecipazione di oltre 300 giudici internazionali chiamati a valutare 10mila vini provenienti da 46 differenti paesi.

Il 22 maggio il centro Polifunzionale di Quattromiglia, ospiterà la 25esima Esposizione Internazionale Canina. «I nostri alberghi sono tutti pieni – ha commentato Manna – stiamo pensando di creare le condizioni per riconoscere il bollino di qualità per le attività del mondo della ristorazione che usano i prodotti a chilometro zero. Insomma stiamo diventando consapevoli di avere grandi potenzialità. Alla luce di questo fermento l’idea è di lanciare davvero il progetto di città metropolitana, dobbiamo pensare in termini più ampi».