martedì,Giugno 28 2022

L’Archivio di Stato di Cosenza apre le porte alle scuole: gli studenti alle prese con un “compito di realtà”

Gli alunni dell'istituto "Tommaso Cornelio" di Rovito visiteranno la sede e si cimenteranno nella produzione di un documento notarile

L’Archivio di Stato di Cosenza apre le porte alle scuole: gli studenti alle prese con un “compito di realtà”

L’Archivio di Stato di Cosenza apre le porte alle scuole. Giovedì 12 maggio dalle 9.30 gli alunni della scuola secondaria di primo grado dell’I.C. “Tommaso Cornelio” di Rovito, diretto da Rosanna Rizzo, visiteranno l’istituto che ha sede nei locali dell’ex convento di San Francesco di Paola.

Gli studenti inizieranno il percorso con una visita guidata durante la quale conosceranno la storia dell’Archivio di Stato e il suo complesso archivistico. Successivamente si cimenteranno in un laboratorio didattico, un vero e proprio “compito di realtà” che gli permetterà di produrre un loro documento notarile, rispettando le caratteristiche proprie degli antichi atti pergamene custodite nel fondo diplomatico. Non una visita tradizionale, dunque, ma una visita che punta ad un approccio dinamico e pratico per la conoscenza della storia del territorio.