sabato,Maggio 28 2022

Addio al papà di Roberta Lanzino. La moglie Matilde: «C’è chi sa…» – VIDEO

Il dolore per la perdita di un uomo forte e generoso e sullo sfondo l'amarezza per non aver mai conosciuto i nomi degli assassini della giovane uccisa 34 anni fa

Addio al papà di Roberta Lanzino. La moglie Matilde: «C’è chi sa…» – VIDEO

Migliaia di persone gli hanno reso omaggio, prima nella camera ardente allestita proprio nella sede della Fondazione a Rende, poi durante i funerali nella chiesa di Sant’Antonio da Padova. Poche ore prima della morte, sopraggiunta improvvisa lo scorso sabato 7 maggio, Franco Lanzino era come sempre nella Fondazione intitolata alla figlia Roberta. E nella mattinata aveva partecipato e concluso con un appassionato intervento, una iniziativa condivisa con la Cisl, sindacato di cui era stato militante, per l’inaugurazione di una panchina rossa contro la violenza alle donne.

Sullo sfondo il rammarico di non aver avuto giustizia per la tragica vicenda di Roberta: 34 anni non sono stati sufficienti per rintracciare e condannare il colpevole o i colpevoli dello stupro e dell’omicidio della giovane. Anche se, dice Matilde Spadafora Lanzino, «chi vuole sapere chi è stato… lo sa». Ecco l’intervista.