sabato,Maggio 28 2022

Cetraro, al cimitero non ci sono più posti: «Vi prego, seppellite mio padre»

La denuncia di una donna di Cetraro: "A distanza di 10 giorni ancora non sanno come e quando reperiranno un loculo per mio padre".

Cetraro, al cimitero non ci sono più posti: «Vi prego, seppellite mio padre»

E’ una situazione incresciosa quella che sta succedendo a Cetraro. Nel cimitero della cittadina tirrenica infatti, mancano i loculi. Sono esauriti tutti quanti i posti per la sepoltura e la soluzione, al momento, è solo quella tampone di chiedere di poter “parcheggiare” il defunto in loculi di proprietà di terze persone. In attesa della costruzione di nuovi loculi o di estumulare coloro i quali sono defunti da più di 30 ann ovvero quando scade la concessione dei loculi cimiteriali del Comune.

Lo sfogo di una cittadina

Abbiamo registrato a riguardo, lo sfogo, accesso, tramite facebook, di una cittadina che ha perso il papà dall’ormai 1° maggio scorso. Sono passati 10 giorni: “Date una degna sepoltura a mio padre. Innanzitutto non taggo nessuno perché sicuramente leggeranno tutti gli interessati. A distanza di 10 giorni ancora non sanno come e quando reperiranno un loculo e mio padre è ospite di un privato che ringrazio per la disponibilità. Ma non può esistere che non si prenda provvedimento. La cosa comunque non mi stupisce tanto perché ogni volta che si è chiesto un suolo dove poter costruire la propria dimora una volta morti non erano disponibili ma poi per magia ai Signori veniva concesso il suolo dove hanno costruito le loro grandi cappelle quindi per loro il problema non esiste. Addirittura ci sono loculi vuoti che nessuno sa a chi appartengono. Se siano pubblici o privati. Siamo all’assurdo. Comunque fate qualcosa perché non è giusto nei confronti di chi, come mio padre, dopo 73 anni di lavoro onesto e sacrifici, non trovi pace nemmeno dopo morto”.

Articoli correlati