martedì,Luglio 5 2022

«Tifosi del Cosenza, a Vicenza non cadiamo in possibili provocazioni»

L'associazione Cosenza nel Cuore evidenzia: «L’unica strada da percorrere sia quella del sostegno alla squadra. Basta una scintilla pe mettere tutto in discussione»

«Tifosi del Cosenza, a Vicenza non cadiamo in possibili provocazioni»

«Siamo sempre stati dell’avviso che i tifosi cosentini non abbiano bisogno di appelli e di raccomandazioni, ma ci apprestiamo a vivere 180 e passa minuti di grande passione e come Associazione di tifosi, appunto, ravvisiamo la necessità di ricordare a noi stessi, prima che a tutti i nostri fratelli, l’importanza della sfida di domani a Vicenza, da “superare” a pieni voti anche dal punto di vista ambientale…». Lo afferma in una nota l’Associazione Cosenza nel Cuore in vista dell’andata dello spareggio salvezza.

«A Vicenza, anche in vista di una gara di ritorno davvero rovente, è fondamentale, infatti, non cadere in possibili provocazioni. Siamo dell’ avviso – chiude il comunicato – che l’unica strada da percorrere sia quella del sostegno alla squadra. Perché basta una piccola scintilla, anche involontaria, per mettere tutto in discussione in uno stadio che sarà oltre che blindato, anche caldissimo sul fronte della rivalità. Tutti a Vicenza, dunque. Con il cuore, ma anche e soprattutto con la testa…».