martedì,Luglio 5 2022

La provincia a spingere il Cosenza: dal Tirreno allo Ionio, tutti al “Marulla”

Prevista una massiccia presenza da parte di tantissimi sostenitori del Cosenza provenienti da tutta la Provincia: la 5^ più grande d'Italia.

La provincia a spingere il Cosenza: dal Tirreno allo Ionio, tutti al “Marulla”

Nei 20.000 e più, in attesa della possibile riapertura anche della “Tribuna Rao”, che venerdì riempiranno il “Marulla”, saranno tantissimi quelli provenienti dalla Provincia. Molti, sono degli habitué, ma tanti altri si muoveranno per l’occasione di Cosenza-Vicenza.

La Provincia risponde presente

Come contro il Sudtirol 4 anni fa, anche questa volta, la Provincia di Cosenza, quinta in Italia e seconda del Sud per estensione, farà sentire sensibilmente il proprio calore ai lupi nello spareggio contro il Vicenza. Arriveranno gruppi di tifosi dall’Alto Tirreno Cosentino, ma anche dall’entroterra. Non mancherà il sostegno dei grossi centri come San Giovanni in Fiore, Castrovillari, Corigliano-Rossano, Acri e Paola. Dallo Ionio saranno moltissimi i tifosi che prenderanno l’automobile per arrivare a Cosenza a sostegno dei lupi. Insomma, il “Marulla” sarà un fiume in piena anche grazie alla presenza dei tantissimi tifosi rossoblù che, proprio in virtù della lontananza, non possono raggiungere il capoluogo in ogni partita, ma che, per le occasioni speciali come quella di venerdì, risponderanno un’altra volta presente.

Articoli correlati