domenica,Dicembre 4 2022

I Carabinieri arrestano in flagranza di reato un 41enne all’esito di una perquisizione domiciliare

L'uomo teneva occultati nel suo appartamento 5 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 550 grammi. Rinvenuto anche altro materiale

I Carabinieri arrestano in flagranza di reato un 41enne all’esito di una perquisizione domiciliare

Nell’ambito delle attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri del Comando Compagnia di Cosenza, all’esito di una perquisizione domiciliare, svolta nella mattinata odierna, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 41enne per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Al riguardo, si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, che i Carabinieri della Stazione di Cosenza Centro, all’esito della perquisizione domiciliare presso l’abitazione del 41enne, rinvenivano, ben occultati all’interno dei vani della casa, 5 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 550 grammi. Venivano inoltre rinvenuti circa 12 grammi di cocaina, 1 bilancino di precisione, 2 coltelli con la lama intrisa di sostanza stupefacente, circa 22 grammi di sostanza da taglio e materiale vario per il confezionamento.

In seguito a tale rinvenimento i militari procedevano immediatamente a trarre in arresto il 41enne che, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari così come disposto dall’Autorità Giudiziaria procedente, in attesa del rito direttissimo, che si terrà nella giornata di domani 18 maggio.

Articoli correlati