giovedì,Dicembre 1 2022

Campagna amica Coldiretti, a Cosenza la festa dell’economia circolare

Al mercato coperto anche giochi e laboratori didattici per i bambini delle scuole. Altri appuntamenti nei prossimi giorni

Campagna amica Coldiretti, a Cosenza la festa dell’economia circolare

Si è svolta al mercato coperto di Campagna Amica, in piazza Matteotti di Cosenza, la grande festa dell’economia circolare. Sono stati organizzati giochi e laboratori didattici di economia circolare con i bambini delle scuole primarie di Cosenza: Ics 1 Zumbini di via Misasi e E. Tavolaro, di cui si ringraziano i rispettivi dirigenti Marietta Iusi e Massimo Ciglio, con il corpo docenti che si sono dimostrati disponibili e hanno apprezzato l’iniziativa, nonché le famiglie che hanno condiviso il progetto.

«Abbiamo riscontrato un grande interesse da parte dei bambini che hanno toccato con mano questo modello di produzione e consumo – afferma Mario Ambrogio, responsabile regionale di Campagna Amica Coldiretti – che punta ad allungare il ciclo di vita dei prodotti riducendo al minimo i rifiuti, in ottica di riutilizzo. È condivisione, ricondizionamento e riciclo dei materiali. È un tipo di economia che favorisce la riconversione delle attività produttive verso un modello che mantenga il più a lungo possibile il valore dei prodotti, dei materiali e delle risorse e che riduce al minimo la produzione di rifiuti. Ed è proprio guardando al futuro e quindi coinvolgendo i bambini che dobbiamo e possiamo cambiare le nostre azioni per porre rimedio all’inquinamento ambientale».

Questo “circular tour” che vede impegnati Coldiretti ed Eni continuerà con altri appuntamenti in un viaggio a tappe tra laboratori, contenuti multimediali e attività esperienziali per far conoscere sempre di più i principi dell’economia circolare e le nuove tecnologie che trasformano gli scarti organici in nuova energia. Il tour, via via, vedrà impegnate le fattorie didattiche a raccontare e spiegare ai bambini il tema dell’economia circolare attraverso alcuni degli argomenti, come il riciclo e il non spreco, che Campagna Amica porta avanti da anni anche all’interno delle scuole con il progetto legato all’educazione alimentare che promuove stili di vita consapevoli e corretti.

All’interno dei mercati saranno allestiti spazi didattici per grandi e piccini come postazioni di compostaggio o dove differenziare l’olio usato in cucina per evitare i rischi per l’ambiente connessi alle cattive pratiche che spesso vengono applicate in tema di rifiuti. In un grande gioco di squadra con Donne Impresa Calabria, la fattoria didattica Anima Agricola di Rende e la cooperativa sociale Felici da matti di Roccella Jonica. Prevista anche la distribuzione di una merenda a chilometro zero e di gadget sulla sostenibilità.