lunedì,Settembre 26 2022

Il Milan è campione d’Italia. In frantumi i sogni di rimonta dell’Inter

Lo scudetto 2021-2022 finisce nella bacheca dei rossoneri dopo il successo sul campo del Sassuolo firmato da Giroud. Amarezza per Inzaghi che non bissa lo scudetto di Conte

Il Milan è campione d’Italia. In frantumi i sogni di rimonta dell’Inter

Il Milan è campione d’Italia 2021-2022. Ha vinto 3-0 sul campo del Sassuolo ed ha spento sul nascere, già nel primo tempo, i sogni di rimonta dell’Inter che dal canto suo ha chiuso con amarezza la stagione dopo la vittoria della Coppa Italia. I nerazzurri erano i favoriti assoluti, ma non sono riusciti a bissare il titolo conquistato da Antonio Conte l’anno scorso che ha interrotto il dominio della Juventus. Rimandata anche la seconda stella.

Per il Milan è invece il coronamento di un percorso di crescita clamoroso, iniziato a gennaio 2020 con il ritorno di Zlatan Ibrahimovic a San Siro. Il tecnico Pioli ha assemblato una squadra fresca, giovane, con lo svedese a fare da chioccia. E’ un titolo assolutamente meritato che man mano ha frantumato le convinzioni di Simone Inzaghi. Percorso lineare quello dei rossoneri, trascinati da Theo Hernandez e da uno strepitoso Leao. I gol di Giroud, l’esplosione di Tonali e la solidità di Maignan e Tomori hanno fatto sì che la stagione diventasse indimenticabile.

La svolta è arrivata con il recupero di Bologna-Inter. I nerazzurri hanno perso al Dall’Ara a causa di un errore del secondo portiere Radu, uscito tra le lacrime dal campo. Il Milan ha avuto una partenza sprint, poi ha avvertito un calo fisiologico dove i nerazzurri sembravano aver messo definitivamente la freccia. Poi nel motore di Lautaro Martinez e compagni qualcosa non è girato a dovere e l’epilogo di oggi ha lasciato il palcoscenico di Piazza Duomo al Diavolo che torna a vincere lo scudetto dopo 11 anni. Anche all’epoca c’era Ibrahimovic.