mercoledì,Giugno 29 2022

Liotti: «Grazie Cosenza. Ora spero di restare alla Reggina»

Liotti è arrivato a Cosenza in prestito dagli amaranto lo scorso gennaio: "La salvezza ci ripaga dei tanti sacrifici che abbiamo fatto".

Liotti: «Grazie Cosenza. Ora spero di restare alla Reggina»

Daniele Liotti, esterno sinistro del Cosenza, ma in prestito dalla Reggina, ha rilasciato una lunga intervista al portale Tuttomercatoweb. Queste le considerazione del classe 1994 sui mesi trascorsi in rossoblù, sulla salvezza e sul suo futuro.

«Cosenza meritava la salvezza»

“Sono arrivato a gennaio e c’erano stati alcuni problemi in passato, la squadra era partita per il ritiro estivo con pochi giocatori e con tante cose da sistemare dopo il ripescaggio in extremis. Ci può stare una partenza ad handicap. Progressivamente – spiega Liotti – ci siamo tolti delle belle soddisfazioni, potevamo addirittura salvarci senza disputare i playout se non avessimo perso punti in zona recupero contro Spal, Lecce e Crotone. A Vicenza, negli spareggi, ci siamo giocati la nostra gara coronando il percorso con il 2-0 nel match di ritorno. Sono veramente felice, Cosenza meritava di mantenere la categoria. Per la gente serie B è un patrimonio importantissimo e siamo contenti di aver regalato loro una grossa soddisfazione””.

«Grazie Goretti»

“A Reggio Calabria non ho giocato quanto mi sarei aspettato, cosicché a gennaio – racconta Liotti – ho chiesto di andare via per guadagnarmi maggior minutaggio. Devo dire grazie al direttore sportivo Goretti e alla società rossoblù per avermi dato fiducia. Ho dato il mio contributo, non ho nessun tipo di rimpianto e ho dato il massimo mettendomi a disposizione degli allenatori. E’ andata bene, la salvezza ci ripaga di tanti sacrifici. Futuro? Spero di restare alla Reggina. Grande piazza, grande tifoseria. Ho ancora due anni di contratto, mi piacerebbe continuare con la maglia amaranto”.

Articoli correlati