venerdì,Luglio 1 2022

Comics City, alla scoperta del Museo del Fumetto di Cosenza

Il 12 giugno ci sarà uno shooting fotografico per cosplay, il 17 giugno Soundcracks: i cartoni del 900 sonorizzati da Dario Della Rossa, Massimo Palermo e Remo De Vico

Comics City, alla scoperta del Museo del Fumetto di Cosenza

Prosegue la rassegna “Comics City. Discovery trip of Cosenza”. Un meraviglioso viaggio alla scoperta di un vero e proprio hub creativo: il Museo del Fumetto, struttura unica nel suo genere in Italia, che ha sede all’interno dell’antico e pregiato monastero di Santa Chiara, nel cuore della città vecchia di Cosenza.

Un percorso composto da una serie di eventi e appuntamenti: mostre, incontri, performance teatrali, concerti, workshop per vivere lo spazio museale favorendo l’interazione fra le arti. Al via il prossimo 12 giugno a partire dalle 15.30 lo Shooting Fotografico per Cosplay in collaborazione con Ladri di Luce. Un percorso che partirà dal Museo del fumetto arrivando fino a Piazza XIV marzo che diventerà una splendida cornice a cielo aperto, un set privilegiato per gustare gli splendidi luoghi del centro storico della città di Cosenza.

La sonorizzazione dal vivo sarà a cura di Fabio Nirta e ad impreziosire la giornata sarà anche una sessione di disegno dal vero con Ivan Pezzullo. Spazio poi il prossimo 17 giugno alle 21.00 al Museo del Fumetto a SoundCracks. Cartoni animati del primo novecento sonorizzati dal vivo da musicisti d’eccezione quali Dario Della Rossa, Massimo Palermo e Remo De Vico.

Cosa succede a far incontrare i primi tentativi di animazione con la musica sperimentale? All’inizio del secolo scorso, esattamente come nel cinema, anche i cartoni animati erano muti. I tre musicisti cosentini daranno una nuova veste sonora, ispirandosi alla musica elettronica. Non solo jazz e ragtime ma oscillatori ed arpeggiatori a rendere le storie ancora più surreali e immaginifiche. L’appuntamento sarà anticipato da Comics tour alle ore 19.30 “I misteri del monastero di Santa Chiara” viaggio alla scoperta delle suggestioni del Centro Storico di Cosenza con Claudia Coppola, Antonella Carchidi nei panni di Julia Kendall e Francesco Aiello in quelli di Dylan Dog. Le attività sono a cura di Cluster Società Cooperativa con il contributo della Regione Calabria.