mercoledì,Giugno 29 2022

Nella sede di Confindustria Cosenza la presentazione dell’ultima opera letteraria del fisico Francesco Veltri

L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Xenìa. Ecco di cosa parla il libro

Nella sede di Confindustria Cosenza la presentazione dell’ultima opera letteraria del fisico Francesco Veltri

Mercoledì 22 giugno 2022 alle ore 17,45 presso la Sala delle Conferenze di Confindustria in via Guglielmo Tocci 2/c – Cosenza, si terrà la presentazione del nuovo libro di Francesco Veltri – ‘500 e uno quiz d’astronomia per imparare e divertirsi. Storia dell’astronomia. Sistema solare. Universo. Astronomia visiva. Esplorazione spaziale – con prefazione di Luigi Bignami (famoso professore geologo, autore televisivo, esperto di aeronautica, astronomia e scienza della Terra), edito da Luigi Pellegrini Editore. L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Xenìa di Cosenza.

Francesco Veltri (Fisico, Astrofilo, esperto in gestione dell’energia e nella ricerca per nuove tecnologie e nuovi materiali presso l’Unical) è già autore del libro “Uno sguardo al cielo stellato – pillole di astronomia visiva per l’inizio di un grande viaggio”. Questa volta propone in modo molto alternativo l’apprendimento e la conoscenza di tutte quelle curiosità ed interrogativi sul misterioso mondo dell’astronomia.

L’evento sarà introdotto dalla dott.ssa Gabriella Coscarella presidente dell’Associazione Culturale Xenìa che parlerà anche delle motivazioni che hanno portato a scegliere per la seconda volta il dott. Veltri ed il suo secondo scritto tra gli eventi di Xenìa in programmazione quest’anno. Relazioneranno: l’ingegnere Alfredo Garro, professore presso l’Unical e visiting scientist presso lo Johnson Space Center della NASA di Houston e, naturalmente l’autore del libro, che coinvolgeranno il pubblico presente in maniera certo non molto tecnica, ma fruibile ai più, fornendo elementi utili per approcciarsi verso alcuni aspetti che offre la pratica dell’astronomia visiva. Per il ristoro dei presenti in questo periodo piuttosto caldo ricordiamo che la sala sarà climatizzata.

Articoli correlati