venerdì,Luglio 1 2022

“Foglie”, il corto contro la violenza sulle donne che racconta la rinascita dopo il buio – VIDEO

Realizzato dal centro "Lanzino" l'opera è stata proiettata in anteprima a Malaga e ieri è stata accolta con calore dal pubblico cosentino

“Foglie”, il corto contro la violenza sulle donne che racconta la rinascita dopo il buio – VIDEO

Prima la violenza psicologica, poi quella fisica, poi la lacerazione interiore che va ricucita imparando a volersi bene di nuovo. Le donne che subiscono violenza spesso si sentono come una pianta lasciata seccare al sole. La rinascita è possibile solo prendendo consapevolezza della propria forza. Ma non è facile e il rischio di scivolare in un buco nero di insicurezza e depressione è dietro l’angolo.

Questo nodo dell’anima lo racconta Nicola Labate nel corto “Foglie” realizzato dal centro antiviolenza “Roberta Lanzino” che, dopo l’anteprima a Malaga, è stato presentato ieri al pubblico calabrese raccolto al cinema San Nicola. A presentare la serata la giornalista Benedetta Caira che ha introdotto i protagonisti dell’evento: Roberta Attanasio e Chiara Gravina del centro antiviolenza “Lanzino”, Antonella Veltri presidente della rete D.I.R.E., il regista Labate e la co-sceneggiatrice Serena Bucca.

Protagonisti del cortometraggio sono gli attori Stefania De Cola, Francesco Aiello, Giovanna Chiara Pasini, Serena Bucca, Chiara Gravina con la partecipazione (straordinaria) del cantautore Dario Brunori.