venerdì,Luglio 1 2022

La Tirrenia Inferiore abbandonata a se stessa. Gentile: «Azzerare i rischi»

Interrogazione del deputato di Forza Italia: «La vegetazione sita all’interno dei terreni confinanti con la strada è incolta, il manto stradale è caratterizzato da numerose buche e la segnaletica stradale risulta insufficiente e scarsamente visibile»

La Tirrenia Inferiore abbandonata a se stessa. Gentile: «Azzerare i rischi»

L’Onorevole Andrea Gentile ha prodotto una precisa interrogazione parlamentare indirizzata al Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. Nel documento, il parlamentare di Forza Italia, rammenta che «la Strada Statale 18 Tirrenia Inferiore è una delle principali arterie di collegamento del sud d’Italia. Essa collega, infatti, la città di Napoli con la città di Reggio Calabria».

«Nonostante l’importanza che riveste, il collegamento – prosegue il Deputato cosentino – si trova in condizioni di trascuratezza. La vegetazione sita all’interno dei terreni confinanti con la strada è incolta, il manto stradale è caratterizzato da numerose buche e la segnaletica stradale risulta insufficiente e scarsamente visibile. Tali condizioni, ancor più evidenti nel tratto Tortora-Amantea, determinano difficoltà nella viabilità, con gravi rischi per la sicurezza e l’incolumità degli utenti della strada in questione».

«Si chiede pertanto al Ministro – conclude l’Onorevole Gentile – se sia informato dei pericoli sussistenti sul tratto di strada indicato in premessa e, soprattutto, quali iniziative intenda adottare per garantire la manutenzione ordinaria e straordinaria della strada statale 18 Tirrenia Inferiore, vista anche la sua permanente centralità nei collegamenti del sud d’Italia».