mercoledì,Giugno 29 2022

Ospedale di Cariati, Occhiuto: «Ho dato la mia parola, riaprirà e ci saranno più servizi per l’intero territorio»

Il presidente della Regione e commissario alla Sanità interviene dopo la denuncia dei Comitati uniti per il Vittorio Cosentino riguardo al silenzio calato sulla vicenda: «Possono stare tranquilli»

Ospedale di Cariati, Occhiuto: «Ho dato la mia parola, riaprirà e ci saranno più servizi per l’intero territorio»

«Leggo di presunte preoccupazioni in merito all’ospedale di Cariati. I cittadini e le associazioni posso stare tranquilli: ho dato la mia parola. L’ospedale di Cariati sarà riconfigurato come presidio ospedaliero su zona disagiata, in rete con l’ospedale di Corigliano. E con questa configurazione saranno garantite tutte le specialità mediche e chirurgiche di base». A dichiararlo è il presidente della Regione e commissario alla Sanità Roberto Occhiuto, dopo la denuncia dei Comitati uniti per il Vittorio Cosentino riguardo al silenzio calato sulla vicenda.

«Sempre nella stessa struttura – aggiunge Occhiuto – è prevista anche la realizzazione di un ospedale di comunità, un presidio previsto dal Pnrr: tenendolo in piedi non abbiamo perso alcuna risorsa europea. In questo modo si chiude l’intero ciclo assistenziale ospedaliero. Avremo più servizi sanitari e prestazioni di qualità per i cittadini e per l’intero territorio».