mercoledì,Agosto 10 2022

Cosenza, da Sueva a La Vardera: sono 6 i giovani di rientro dal prestito

Di rientro dal prestito anche chi ha giocato in Serie D come Teyou, Maresca, Nicolau e Prestianni. Chi di loro sarà utile al Cosenza?

Cosenza, da Sueva a La Vardera: sono 6 i giovani di rientro dal prestito

Sono sei i giovani calciatori del Cosenza che rientreranno alla casa madre dopo l’anno di apprendistato tra Serie C e Serie D in prestito. Qualcuno, come Sueva, è già conosciuto ai più. Altri invece, sono dei calciatori che si sono disimpegnati bene nelle loro squadre di destinazione momentanea. Quasi certamente andranno tutti quanti in ritiro e mister Dionigi li valuterà. In modo da capire se tra di loro può esserci qualche altro Florenzi o Zilli. Senza dimenticare che tra i giovani in rampa di lancio c’è anche l’altro attaccante, Arioli, che l’anno scorso ha anche esordito con Bisoli.

Sueva e La Vardera

Sueva e La Vardera sono gli unici due che sono stati in prestito tra i professionisti. L’attaccante italo-dominicano non ha vissuto nemmeno a Potenza, in Serie C, una seconda parte di campionato positiva. Per Gianluigi Sueva infatti soltanto 2 presenze a referto con i lucani per un totale di 34 minuti in campo. Il classe 2001, con un contratto in scadenza nel 2024, dopo qualche sprazzo molto positivo intravisto l’anno scorso con il Cosenza in B, è chiamato certamente ad una stagione di rilancio. Solo 9 presenze in un anno per l’esterno sinistro Salvatore Dario La Vardera con l’Imolese, sempre in Serie C. Il calciatore, classe 2002, ha contribuito poco alla salvezza degli emiliani, raggiunta solo tramite i play-out.

Teyou, Maresca, Nicolau e Prestianni

Hanno trovato sicuramente più spazio invece gli altri calciatori in prestito in Serie D. Ottimo il campionato del centrocampista camerunense Franck Teyou a Castrovillari. Il classe 2002 ha raccolto 35 presenze e segnato 4 gol. Sempre titolare. Ha messo la sua firma sulla salvezza dei rossoneri ai play-out. Buono anche il campionato di Raffaele Maresca (’02). Il jolly di centrocampo ha giocato quasi tutto il campionato da titolare con la Casertana in D: 28 presenze con un gol. Era a Caserta pure l’esterno sinistro Octavian Catalin Nicolau (’02). Il calciatore rumeno ha mostrato buoni numeri giocando comunque poco: 13 presenze, 2 gol ed un assist. Positiva pure l’esperienza, almeno sotto il punto di vista personale, di Thomas Prestianni (’02) con il Castelnuovo Vomano, sempre in D. Il centrocampista ha giocato 23 volte in campionato, segnando anche 3 gol. Ma la sua squadra non è riuscita a mantenere la categoria, retrocedendo ai play-out.

Articoli correlati