venerdì,Agosto 19 2022

Cosenza, accelerata per Gori. Il portiere sempre più vicino

Superata la concorrenza della altre. Il portiere, in cerca di rilancio, voluto a Cosenza soprattutto dal Direttore Sportivo Gemmi.

Cosenza, accelerata per Gori. Il portiere sempre più vicino

Così come vi abbiamo detto qualche giorno fa, la porta del Cosenza avrà un nuovo proprietario. Gemmi ha avuto in testa soltanto un nome in testa: quello di Stefano Gori. Ed il portiere di proprietà della Juve si avvicina sempre di più ai rossoblù.

Scatto decisivo

Nella giornata di ieri c’è stata l’accelerata forse decisiva per l’acquisizione in prestito del portiere. Gori ha giocato nell’ultima stagione con il Como ed ha un contratto con i bianconeri fino al 2024. Fu proprio Gemmi a venderlo alla Juventus nell’estate del 2020 dopo che, nel 2018, gli affidò la porta del Pisa. Con lui i neroazzurri centrarono il salto di categoria in Serie B. L’anno dopo un’altra ottima annata in Toscana, prima del passaggio alla Juve ed il ritorno al Pisa nel gennaio del 2020. Poi l’anno scorso un’annata così così in riva al lago. Ora il portiere è alla ricerca di un rilancio anche personale in una piazza che possa dargli completamente fiducia.

Concorrenza superata

Su Gori c’erano altre concorrenti. Ma il lavoro ai fianchi di Gemmi ha convinto il portiere ad accettare Cosenza. Tra l’altro il calciatore è una scelta voluta fortemente proprio dal ds dei lupi. Gemmi è convinto che quella di Gori sia una scelta vincente. Sarà lui il titolare della porta rossoblù. Con Vigorito destinato alla partenza e Matosevic che partirà alle spalle del nuovo arrivato.

Articoli correlati