venerdì,Ottobre 7 2022

Al via a Rovito il primo evento fieristico “Vintage, Artigianato ed Enogastronomia”

L’iniziativa è promossa ed organizzata dalla locale Pro Loco, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Rovito, con la Pro Loco Serra Pedace - Silvana Mansio e con le associazione “Chi cerca…trova” e “Promos Sila”

Al via a Rovito il primo evento fieristico “Vintage, Artigianato ed Enogastronomia”

Si svolgerà a Pianette di Rovito, domenica 17 e lunedì 18 luglio 2022, con inizio alle ore 17.30, il primo evento fieristico “Vintage, Artigianato ed Enogastronomia”. L’iniziativa è promossa ed organizzata dalla locale Pro Loco, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Rovito, con la Pro Loco Serra Pedace – Silvana Mansio e con le associazione “Chi cerca…trova” e “Promos Sila”.

L’intento è quello di valorizzare le eccellenze rovitesi e dell’intero territorio della provincia di Cosenza, con particolare riferimento ai prodotti tipici locali ed al vintage, che recupera o imita modelli di tendenza in epoche passate, al fine di affermare anche una cultura del riuso. Grazie alla sinergia intrattenuta con Emilia Lauria, rappresentante dell’azienda vitivinicola Poderi Greco Wines di Spezzano Albanese, che sarà presente con un proprio stand, all’evento hanno già assicurato la partecipazione, oltre ai 13 stand di “Chi cerca…trova” e a diversi artigiani rovitesi, anche prestigiose aziende agricole, artigiani ed artisti dell’intero territorio provinciale.

Nell’area Food, sarà inoltre, possibile degustare prodotti e pietanze tipiche, dalle patate mbacchiuse, alla fagiolata rovitese, alle frittelle di fiori di zucca, oltre ai dolci tradizionali della cultura silana e cosentina ed alla granita artigianale con miele di fichi. La due giorni, inoltre, ospiterà la musica itinerante di Rocco Marco Moccia e lo spettacolo di Break dance acrobatica dei Compà Dreush Crew.

«Abbiamo scommesso molto, anche come Amministrazione Comunale, su questo evento fieristico promosso ed organizzato dalla nostra Pro Loco – afferma il sindaco di Rovito, Giuseppe De Santis – consapevoli del ruolo di cerniera che il nostro comune rappresenta tra Cosenza ed i Comuni della Presila e della Sila cosentina, su cui poter puntare per contribuire alla crescita sociale, culturale ed economica di tutto l’hinterland».

«Un territorio, fra l’altro, pregno di storia, arte e cultura e con un patrimonio paesaggistico ed ambientale di straordinaria valenza, che può raggiungere ambiziosi traguardi se riesce a fare rete e ad instaurare collaborazioni e sinergie, anche istituzionali, tra le sue diverse realtà. Con questo obiettivo abbiamo affiancato la pro Loco Rovito in questo evento, a cui invitiamo tutti a partecipare convinti che si può tendere ad uno sviluppo serio e duraturo solo mettendo insieme le nostre peculiarità e facendo massa critica».

Articoli correlati