venerdì,Ottobre 7 2022

Nel Salone degli Specchi presentato “Festival delle Alici 2022”: ecco quando si parte

Il presidente della Provincia di Cosenza Rosaria Succurro e l’assessore regionale Gianluca Gallo a sostegno di un’eccellenza tutta calabrese

Nel Salone degli Specchi presentato “Festival delle Alici 2022”: ecco quando si parte

“Festival delle Alici 2022”: ritorna dopo due anni lo storico evento che dal 29 al 31 luglio avrà come protagonisti la splendida cittadina tirrenica e le alici, suo prodotto d’eccellenza.

Presentata come da tradizione nella splendida cornice del Salone degli Specchi del Palazzo della Provincia di Cosenza, la kermesse è stata illustrata alla stampa questa mattina alla presenza del presidente della Provincia di Cosenza Rosaria Succurro; dell’assessore regionale Gianluca Gallo; del sindaco di Fuscaldo Giacomo Middea; del dott. Roberto Bonofiglio, Gruppo Mi’Ndujo; e dello chef Enzo Barbieri di Altomonte. Moderatore della Conferenza, il giornalista Giovanni Folino.

A dare il benvenuto agli illustri ospiti il Presidente della Provincia, che ha sottolineato l’importanza dell’evento nel panorama turistico calabrese: «Sono lieta di ospitare la presentazione di un Festival che rappresenta per il nostro territorio un momento importante e atteso, che coniuga eccellenze enogastronomiche, tradizioni, arte e cultura unite agli attrattori turistici del Mare Tirreno. L’idea, tanto semplice quanto efficace, è la ripresa del prodotto tipico locale, inserito in un contesto ampio che coniuga tradizione e innovazione. Una manifestazione di grande portata, alla quale non poteva certo mancare il patrocinio della Provincia di Cosenza», le parole di Rosaria Succurro, che ha lanciato l’invito ad essere presenti in massa al Festival di Fuscaldo.

Anticipazioni a sorpresa da Roberto Bonofiglio e Chef Enzo Barbieri: il Gruppo Mi’Ndujo, regno dello street food calabrese con nove punti vendita fra la Calabria e Roma, lancerà in occasione del Festival un panino con alici dal nome “Fuscaldo” che sarà poi replicato in tutta la catena dell’azienda, ha annunciato Bonofiglio perché «come Gruppo sposiamo l’idea di promuovere la Calabria bella». Non da meno lo Chef Barbieri, che nel parlare di «un ritorno colmo di gioia ed entusiasmo, al quale la famiglia Barbieri risponde “presente”», ha detto che lancerà per l’occasione un fritto misto – “Cuoppo Fuscaldo” – in onore del Festival.

 Il sindaco Middea ha ringraziato il presidente Succurro e Gallo per la sponda fattiva e il prezioso sostegno a «un Festival che significa storia e tradizione e in cui l’identità marinara viene fissata da quello che è il marchio distintivo di Fuscaldo, le alici. Una iniziativa alla quale abbiamo voluto far compiere un salto di qualità ed imprimere un tratto diverso, anche attraverso i gemellaggi con le eccellenze enogastronomiche locali: la cipolla di Tropea, il peperoncino di Diamante, i funghi e le patate di Spezzano della Sila. Un messaggio di ospitalità, che punta sui prodotti e sulle eccellenze calabresi».

A chiudere l’incontro l’assessore regionale Gianluca Gallo, che ha sottolineato la necessità e l’importanza di «supportare la nuova classe dirigente della Calabria, politica ed imprenditoriale, in una sfida che è solo quella della qualità – dell’accoglienza e dei prodotti del territorio – unita alla capacità di raccontare attraverso l’arte culinaria l’eccellenza delle nostre produzioni e di farle apprezzare».

Articoli correlati