lunedì,Agosto 15 2022

Covelli: «Cosenza è inclusiva. Salvini parli degli stipendi dei manager della sanità…»

L'assessore ai Lavori pubblici di Cosenza, Damiano Covelli, risponde all'affondo del leader della Lega sul sindaco Caruso in materia dello Ius Soli.

Covelli: «Cosenza è inclusiva. Salvini parli degli stipendi dei manager della sanità…»

«Salvini iniziando da Cosenza il tour calabrese, non trova di meglio che attaccare il Consiglio Comunale ed il Sindaco Franz Caruso sulla vicenda dello Ius soli volendo cosi nascondere , evidentemente, le malefatte della Lega a Cosenza e in Calabria». Ad affermarlo è Damiano Covelli, esponente democrat della Giunta di Palazzo dei Bruzi con delega ai Lavori pubblici.

«A Cosenza, ricordo a Salvini che ha partecipato al governo della città contribuendo a portare al fallimento le casse comunali e condannando ad un destino grame i cosentini. Destino – spiega – al quale noi oggi con fatica e determinazione stiamo cercando di porre rimedio».

«In Calabria inoltre, con la partecipazione determinante della Lega è stata approvata, nei giorni scorsi e senza vergogna una delibera in consiglio regionale che aumenta in maniera esagerata gli stipendi dei manager della sanità senza tenere in alcun conto la gravosa difficoltà in cui versa il nostro sistema sanitario. Salvini e i suoi devono sapere e ricordare – conclude Covelli – che Cosenza è da sempre la città dell’accoglienza e dell’inclusione, mentre loro sono l’espressione più becera della xenofobia e del razzismo».