venerdì,Agosto 19 2022

San Giovanni in Fiore, reparto di Medicina “chiuso” fino al 31 agosto. «Intervenga Occhiuto»

Carenza del personale medico alla base della decisione assunta dai vertici della struttura ospedaliera della città silana

San Giovanni in Fiore, reparto di Medicina “chiuso” fino al 31 agosto. «Intervenga Occhiuto»

L’associazione “Donne e diritti”, presieduta da Stefania Fratto, annuncia in una nota che il reparto di Medicina dell’ospedale di San Giovanni in Fiore non accoglierà ricoveri dal 1 al 31 agosto 2022.

«Veniamo a conoscenza che dal primo al 31 agosto, per carenza di personale medico, non sono accettati ricoveri in medicina. Purtroppo questa è la situazione nelle nostre aree interne che, a parole, si vogliono valorizzare, ma nei fatti si spingono allo spopolamento. È incredibile che si parli di tutela delle fragilità o delle valorizzazione del turismo di ritorno e poi ad agosto si chiude nei fatti un reparto strategico dell’ospedale di San Giovanni in Fiore».

Ecco quindi l’appello al presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto. «L’associazione “Donne e diritti” e la Rete regionale chiedono al commissario Antonello Graziano e al commissario ad acta della sanità calabrese Roberto Occhiuto, un immediato intervento».

Articoli correlati