giovedì,Ottobre 6 2022

Dionigi: «Cosenza, è un match che deve farci crescere negli ultimi 16 metri»

Nessun dubbio da parte dell'allenatore dei Lupi: «Mi è piaciuto l’atteggiamento dei miei ragazzi, ma adesso facciamo decollare il nostro progetto»

Dionigi: «Cosenza, è un match che deve farci crescere negli ultimi 16 metri»

Davide Dionigi ha parlato subito dopo il match ai microfoni di Mediaset. Il tecnico dei Lupi, terminata Bologna-Cosenza, ha espresso il suo pensiero.«Siamo partiti bene nel primo tempo, creando difficoltà agli emiliani con un pressing alto – ha detto -. Abbiamo peccato nell’ultimo passaggio, ma abbiamo fatto bene fino alla trequarti».

Per ciò che concerne il risultato finale, nessun rammarico, perché è il campionato l’unico e solo obiettivo della compagine calabrese. «Mi è piaciuto l’atteggiamento dei miei ragazzi – ha detto ancora Dionigi – ma è un match che ci deve fare crescere e che deve far decollare il nostro progetto. Dobbiamo diventare più incisivi negli ultimi sedici metri».

Entrando nel dettaglio del match, questo il commento del tecnico del Cosenza. «E’ chiaro che il Bologna è una squadra forte, allenata bene e con calciatori validi. Il gol di Sansone? E’ regolare, dal campo avrei voluto rivedere meglio la posizione di Arnautovic, ma davanti alle immagini non davvero nessun dubbio».