giovedì,Ottobre 6 2022

Bonifati, altri sequestri di ombrelloni e sedie lasciati in spiaggia

Prosegue senza sosta la lotta contro l'occupazione abusiva sulle spiagge libere. Il nuovo controllo della guardia costiera di Cetraro lungo il litorale tirrenico cosentino

Bonifati, altri sequestri di ombrelloni e sedie lasciati in spiaggia

Continuano serrate le operazioni della guardia costiera contro l’occupazione abusiva e gli usi illeciti della spiaggia libera lungo la costa tirrenica cosentina. Dopo il blitz dei giorni scorsi avvenuto a Cetraro, dove sono stati sequestrati oltre 300 ombrelloni e sdraio lasciati sulla spiaggia come “segnaposto”, alle prime luci dell’alba di oggi, è toccato ai furbetti che occupano le spiagge di Bonifati.

È stato sequestrato un ingente quantitativo di ombrelloni, sdraio, gonfiabili, tende da campeggio e lettini abbandonati al fine di occupare permanentemente il posto lungo la battigia.

L’attività, da quanto si apprende, è stata svolta a seguito di numerose segnalazioni pervenute, sia telefonicamente che sui social network, da parte di turisti e residenti, stanchi di giungere in spiaggia e trovare ombrelloni e attrezzature posizionati a pochi metri dalla riva per impedire con prepotenza la libera fruizione della spiaggia da parte di tutti. Con l’avvicinarsi di Ferragosto i controlli aumenteranno, sempre nell’ottica di garantire il rispetto delle norme e la tutela della sicurezza di tutta la popolazione balneare.