martedì,Settembre 27 2022

Intitolata a Gianni Di Marzio tutta l’area circostante dello stadio San Vito-Marulla

Lo ha annunciato il Sindaco Franz Caruso al termine della presentazione in Piazza dei Bruzi del Cosenza Calcio 2022/2023

Intitolata a Gianni Di Marzio tutta l’area circostante dello stadio San Vito-Marulla

La sorpresa il sindaco Franz Caruso l’ha tenuta in serbo fino alla fine. Poi è risalito sul palco dove si era radunata  la squadra rossoblù al gran completo e una volta accanto a Gianluca Di Marzio, ospite speciale dell’evento di presentazione del Cosenza Calcio 2022/2023, tenutosi in una Piazza dei Bruzi gremitissima di tifosi (magnifico il colpo d’occhio), il primo cittadino ha annunciato che l’Amministrazione comunale intitolerà a Gianni Di Marzio, l’artefice della storica promozione in serie B del Cosenza, nella stagione 1987-1988, tutta l’area circostante lo stadio San Vito-Marulla, «per ricordare – ha detto Franz Caruso -un grande sportivo, un grande uomo che tanto ha dato allo sport e alla nostra città e che merita non solo di essere ricordato questa sera, ma di esserlo anche nel futuro, così come nella nostra città sono ricordati Gigi Marulla, Denis Bergamini e Massimiliano Catena».

Leggi anche ⬇️

Franz Caruso ha ricordato il rapporto di attaccamento e di amore della città verso Gianni Di Marzio. Un attaccamento e un amore ricambiati. «Gianni Di Marzio è nel cuore di tutti i cosentini – ha detto ancora il Sindaco, rivolgendosi al figlio dell’allenatore della storica promozione del Cosenza, Gianluca, l’apprezzatissimo giornalista di Sky, conduttore del “Calciomercato: l’originale” che con la sua presenza ha impreziosito la manifestazione toccando in diversi momenti le corde dell’emozione. E io – ha aggiunto Franz Caruso – interpretando il sentimento di tutti quanti voi, non solo della Cosenza sportiva, ma di tutta la provincia di Cosenza che segue la squadra e i colori rossoblù e che dimostra quanto amore si possa dare alle persone che hanno dato tanto per la nostra città e per il nostro sport preferito, ho assunto questa decisione per ricordare degnamente Gianni Di Marzio, su sollecitazione di tanti cittadini, ma anche dei consiglieri comunali e della mia giunta, quindi di tutta la squadra che governa la città».

Leggi anche ⬇️

L’annuncio del sindaco Franz Caruso è stato accolto con grande entusiasmo dal pubblico presente e dai tifosi ed è stato sottolineato da applausi scroscianti, quasi una standing ovation. Un commosso Gianluca Di Marzio ha più volte ringraziato il primo cittadino. Forti emozioni sono state provate in platea soprattutto quando il giornalista ha ricordato di seguire le partite dello storico campionato della promozione, accanto alla panchina dalla quale il padre allenatore guidava la squadra rossoblù in quella memorabile cavalcata verso la promozione.

Nel suo primo intervento sul palco allestito in Piazza dei Bruzi, il sindaco Franz Caruso aveva ribadito ancora una volta che «la squadra del Cosenza non è solo nel cuore di tutta la città, ma anche in quello di tutta la provincia e lo abbiamo potuto registrare anche in occasione dell’ultima partita quella del playout con il Vicenza, quando abbiamo avuto oltre 20 mila tifosi al San Vito-Marulla. E’ questa l’importanza della serie B. E la nostra è una squadra che unisce perché lo sport unisce e il Cosenza Calcio unisce ancora di più. Sono certo – ha aggiunto il sindaco – che questa squadra non ci farà patire, ma ci darà tante soddisfazioni. Sarò accanto al Cosenza calcio, insieme alla squadra, alla dirigenza e insieme a tutta la città a sostenere i colori rossoblù che sono un patrimonio di tutti quanti noi. Per rispetto a tutti questi tifosi- ha, inoltre, affermato Franz Caruso –  abbiamo assunto un impegno dopo la partita con il Vicenza, che era quello di intervenire sullo Stadio. Abbiamo messo in atto tutto quello che la Lega ci ha chiesto per renderlo subito agibile, ma abbiamo anche fatto un’altra promessa ai tifosi, quella di riaprire la Tribuna Rao».

E a questo proposito il sindaco ha annunciato che i lavori finalizzati alla riapertura della tribuna Rao inizieranno per la fine del mese «per ridare ai nostri tifosi lo stadio tutto intero. E’ un impegno che abbiamo assunto, che manterremo e che ci proietterà anche oltre». Poi ha concluso, rivolgendosi direttamente ai giocatori del Cosenza: «Ragazzi, fateci sognare!. Noi, come tifosi del Cosenza, abbiamo  un sogno e lo affidiamo a voi».

Articoli correlati