martedì,Settembre 27 2022

Meteo, ancora maltempo sull’Italia: ma dopo Ferragosto cambia tutto

La crisi dell'estate continuerà almeno fino alla fine del week-end. Da martedì 16 agosto è prevista la sesta ondata di caldo africano

Meteo, ancora maltempo sull’Italia: ma dopo Ferragosto cambia tutto

Ancora maltempo sull’Italia ma dopo Ferragosto le previsioni meteo indicano il ritorno del caldo africano. Attenzione ai temporali, dicono gli esperti del sito www.iLMeteo.it, “aria instabile proveniente direttamente dall’Ucraina causerà ancora frequenti rovesci da Nord a Sud nelle prossime ore. Un 12 agosto particolare con frequenti acquazzoni anche forti nel pomeriggio, nel cuore dell’Estate; anche domani avremo residua instabilità verso il Sud con condizioni meno calde e ancora favorevoli allo sviluppo di celle convettive”.

“Celle convettive – spiega iLMeteo.it – che altro non sono che cumulonembi torreggianti spesso illuminati da saette: prestate attenzione, il calore di un singolo fulmine ha intensità inimmaginabile, la temperatura può raggiungere istantaneamente i 33.000°C, circa cinque volte la temperatura della superficie del Sole. Gli effetti prodotti sono impressionanti e il pericolo per la vita umana molto concreto. Si contano circa 1.000 vittime ogni anno nel mondo, di cui 10-15 persone in Italia”.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, conferma che la crisi dell’Estate continuerà almeno fino a sabato, in seguito è previsto un diffuso miglioramento seppur con qualche incertezza. Nelle prossime ore le zone più colpite dai temporali saranno il Triveneto e il Basso Tirreno, ma le fulminazioni potranno diffondersi a macchia di leopardo. Sabato il maltempo si sposterà verso il Sud, mentre domenica godremo di una bella giornata di sole: sono previste anche temperature superiori ai 34-35°C, in particolare in Val Padana e nelle zone interne del Centro.

Ferragosto vedrà il passaggio di una perturbazione atlantica al Nord con qualche pioggia più probabile tra Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia; qualche nuvola potrebbe solcare i cieli di Liguria, Toscana e Triveneto mentre sul resto dell’Italia splenderà il sole: condizioni meteo ideali per festeggiare su due terzi del nostro Paese. In seguito, dopo il 15, è prevista la sesta ondata di caldo africano con valori termici oltre i 35-36°C e tantissima umidità; dato che sarebbe una pessima notizia e che mancano ancora alcuni giorni a questa possibilità bollente, controlleremo anche le nuove emissioni modellistiche: confermeranno o ribalteranno la proiezione?

NEL DETTAGLIO

Venerdì 12. Al Nord: tempo instabile al Nord-Est, entro sera anche altrove. Al Centro: temporali su Lazio, Abruzzo, in serata/nottata pure in Toscana. Al Sud: giornata di temporali e grandinate a carattere sparso un po’ ovunque.

Sabato 13. Al Nord: soleggiato. Al Centro: locali acquazzoni tra Abruzzo, Molise e Lazio, soleggiato altrove. Al Sud: acquazzoni e temporali sparsi, specie nel pomeriggio.

Domenica 14. Al Nord: soleggiato e caldo. Al Centro. bel tempo. Al Sud: residui temporali al mattino tra Puglia, Calabria e Sicilia ionica, successivo miglioramento.

Tendenza: Ferragosto instabile al Nord e in Toscana, prevalenza di sole e caldo altrove. Probabile nuova ondata di caldo africano in seguito.

fonte: Adnkronos

Articoli correlati