sabato,Ottobre 1 2022

Covid Italia, 8.944 contagi e 70 morti: bollettino del 16 agosto

Torna a scendere il tasso di positività. Ecco tutti i dati, regione per regione, nel bollettino di Protezione Civile e ministero della Salute

Covid Italia, 8.944 contagi e 70 morti: bollettino del 16 agosto

Sono 8.944 i nuovi contagi da Coronavirus registrati in Italia oggi, 16 agosto 2022. Ieri i casi accertati erano stati leggermente di più, ovvero 9.894. Tornano ad aumentare i morti che oggi sono 70, mentre nella giornata di Ferragosto se ne contarono solo 42. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 63.549 tamponi (64.106 quelli del giorno precedente), con un tasso di positività che scende dal 15,4% al 14%. Calano i pazienti in terapia intensiva (299 in totale e due in meno rispetto a ieri), mentre salgono i ricoveri nei reparti ordinari (40 in più rispetto a ieri per un totale di 7.544). I decessi totali, dopo alcuni riconteggi, arrivano a 174.172 unità. I guariti dall’inizio della pandemia sono invece 20.490.170, di cui 21.912 nelle ultime 24 ore.

I DATI DALLE REGIONI

LAZIO – Sono 614 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 16 agosto 2022, secondo numeri e dati Covid del bollettino della Regione. Registrati 5 morti. I casi a Roma città sono a quota 361. I ricoverati sono 805 (-9), 50 le terapie intensive e 2.043 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 15,2%. Nel dettaglio, la Asl Roma 1 registra 127 nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24 ore; nella Asl Roma 2 sono 112 i nuovi casi e 3 i decessi; nella Asl Roma 3 sono 122 i nuovi casi e 0 i decessi; nella Asl Roma 4 sono 16 i nuovi casi e 0 i decessi; la Asl Roma 5 registra 47 nuovi casi e 1 decesso e nella Asl Roma 6 sono 55 i nuovi casi e 0 i decessi. Nelle province si registrano 135 nuovi casi. Nella Asl di Frosinone sono 42 i nuovi casi e 0 i decessi; nella Asl di Latina 53 nuovi casi e 0 decessi; nella Asl di Rieti sono 17 i nuovi casi e 0 i decessi e nella Asl di Viterbo sono 23 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24 ore.

LOMBARDIA – Calano ancora i positivi in Lombardia, oggi sono 783 i casi contro i 947 di ieri. Sempre ieri erano 31 i ricoverati in intensiva, uno più di domenica, e 905 quelli in cura in altri reparti, 74 meno di ieri. I morti sono stati 20, numero che porta il totale delle vittime da inizio pandemia a 41.964. In calo i ricoveri nei reparti ordinari (-9) a 905 e nelle terapie intensive (-1) a 31. Sul fronte delle province lombarde, Milano resta la più colpita con 278 nuovi casi, a Brescia sono 186, a Monza 63, a Varese 53, a Bergamo 109, a Como 41, a Pavia 51, a Mantova 26, a Cremona 48, a Lecco 17, così come a Sondrio, a Lodi 22.

PIEMONTE – Sono 568 i nuovi casi di Covid in Piemonte, con un tasso di positività del 9,8% rispetto ai 5.776 tamponi eseguiti, di cui 5.474 antigenici. Risulta dai dati dell’aggiornamento quotidiano del 16 agosto della Regione Piemonte sulla situazione epidemiologica. Scende a 411 il numero dei ricoverati nei reparti ordinari (-15 rispetto al giorno precedente) e scende a 9 quello delle degenze in intensiva (-2 rispetto al giorno precedente). Sono stati registrati tre decessi.

FRIULI VENEZIA GIULIA – Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 1.675 test e tamponi sono state riscontrate 196 positivita’ al Covid 19. Nel dettaglio: su 896 tamponi molecolari sono stati rilevati 25 nuovi contagi, mentre su 779 test rapidi antigenici realizzati sono emersi 171 casi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 5 mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 232. Lo rende noto la Direzione centrale salute della Regione Fvg nel bollettino quotidiano. Oggi si registrano i decessi di 2 persone: 1 a Trieste e 1 a Pordenone. Il numero complessivo delle persone decedute dall’inizio della pandemia e’ 5.309, mentre sono risultate positive complessivamente 465.810 persone.

TRENTINO ALTO ADIGE – In Alto Adige sono 117 i nuovi casi di Covid-19 su 999 tamponi processati nella giornata di ieri. Una persona è deceduta nel giorno di Ferragosto per un totale di 1.521 vittime da inizio pandemia. I pazienti covid ricoverati in ospedale sono in calo, 46 nei normali reparti e uno in terapia intensiva. Su 326.547 persone sottoposte a tampone molecolare, 251.752 sono risultate positive. In diminuzione le persone in quarantena o isolamento domiciliare. I guariti sono 247.722.

VENETO – Scendono sotto quota mille i casi giornalieri di Covid-19 in Veneto, che ha registrato ieri 903 nuovi contagi, con il totale a 2.155.591. Il bollettino regionale segnala un decesso, con il totale a 15.258. Continua la discesa degli indicatori sanitari, con 57.062 attuali positivi, 465 in meno rispetto al giorno precedente, 880 pazienti nei reparti ordinari (-34) e 41 (-2) in terapia intensiva.

LIGURIA – Tornano lievemente a salire i numeri del Covid in Liguria. Ci sono 313 nuovi positivi a fronte di 2.557 test tra antigenici e molecolari. Crescono di 18 unità i ricoverati che oggi sono 376, 18 in più rispetto a ieri. Stabili le intensive, Calano le persone in isolamento domiciliare che oggi sono 10.862, 715 in meno rispetto a ieri. Due i decessi segnalati nel bollettino emesso da Regione Liguria in base ai dati flusso Alisa-Ministero: si tratta di due donne di 86 e 87 anni decedute all’ospedale Villa Scassi.

EMILIA ROMAGNA – Sono 695 i nuovi contagi da Coronavirus in Emilia Romagna secondo il bollettino di oggi, 16 agosto 2022, con i dati della Regione. Nella tabella si fa riferimento ad altri 10 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 5.633 tamponi, di cui 2.603 molecolari e 3.030 test antigenici rapidi, con un tasso di positività al 12,3%. Da ieri sono guarite 2.272 persone. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 41, tre in più rispetto a ieri. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.290, 28 in più rispetto a ieri. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 114 nuovi casi, seguita da Modena a 108, Ravenna a 91, poi, Ferrara a 81, Rimini a 76, Cesena a 65, Parma a 61, Forlì a 39 e Piacenza a 34. In isolamento domiciliare 28.639 persone.

TOSCANA – Sono 223 i nuovi contagi da covid in Toscana secondo il bollettino di oggi, 16 agosto. Si registra inoltre un altro morto. Nella regione sono 1.361.089 i casi di positività al Coronavirus, 51 i nuovi casi confermati con tampone molecolare e 172 da test rapido antigenico. I nuovi casi sono lo 0,02% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,03% e raggiungono quota 1.266.298 (93% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 279 tamponi molecolari e 2.112 tamponi antigenici rapidi, di questi il 9,3% è risultato positivo. Sono invece 372 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 59,9% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 84.227, -0,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 448 (3 in meno rispetto a ieri), di cui 20 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registra 1 nuovo decesso: una donna di 76 anni. L’età media dei 223 nuovi positivi odierni è di 48 anni circa (14% ha meno di 20 anni, 18% tra 20 e 39 anni, 34% tra 40 e 59 anni, 27% tra 60 e 79 anni, 7% ha 80 anni o più). Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (51 confermati con tampone molecolare e 172 da test rapido antigenico). Sono 373.256 i casi complessivi ad oggi a Firenze (28 in più rispetto a ieri), 91.534 a Prato (4 in più), 107.388 a Pistoia (17 in più), 67.741 a Massa (39 in più), 144.983 a Lucca (30 in più), 157.836 a Pisa (20 in più), 122.788 a Livorno (17 in più), 123.102 ad Arezzo (31 in più), 97.612 a Siena (19 in più), 74.294 a Grosseto (18 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

MARCHE – E’ cresciuto il numero di degenti con Covid-19 nell’ultima giornata nelle Marche: ora sono 137 (+2) di cui cinque in Terapia intensiva (invariato), 4 in Semintensiva (-1) e 128 in reparti non intensivi (+3). Lo comunica la Regione. In un giorno rilevati 348 positivi (il dato di consueto è basso dopo il weekend) sulla base di 1.048 tamponi mentre il totale settimanale di positivi è 5.419; l’incidenza di casi ogni 100mila abitanti scende da 437,83 a 360,31. Due i deceduti e il totale regionale di vittime, con Covid, da inizio pandemia sale a 4.072. Nelle Marche ci sono anche 13 (ieri erano 14) persone in osservazione nei pronto soccorso.

ABRUZZO – Sono 373 i casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza, al netto dei riallineamenti, a 525.699. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 10 nuovi casi (di età compresa tra 55 e 92 anni, di cui tre risalenti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl) e sale a 3.587. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 496.598 dimessi/guariti (+884 rispetto a ieri). Lo comunica l’assessorato regionale alla Sanità dell’Abruzzo.

SARDEGNA – In Sardegna si registrano oggi, 16 agosto 2022, 494 ulteriori contagi da Coronavirus, di cui 452 diagnosticati da antigenico. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 780 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 10 (stesso dato di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 137 (+ 8). 17.997 sono i casi di isolamento domiciliare (- 90). Si registrano 2 decessi: una donna di 98 anni e un uomo di 74, residenti rispettivamente nella provincia di Sassari e nella provincia del Sud Sardegna.

CAMPANIA – Torna a calare, in Campania, il tasso di incidenza. Secondo i dati del Bollettino della Regione Campania, su 5.504 test esaminati (numero pressoché uguale a quello di ieri con 5347 test) sono 903 i neo positivi: ieri l’incidenza era slittata al 18%, oggi cala al 16.40%. Tre i decessi nelle ultime 48 ore, altri due in precedenza ma registrati ieri. Negli ospedali sono 23 i posti letto occupati nelle terapie intensive (+1 rispetto a ieri); 426 quelli occupati nelle degenze (+5 rispetto a ieri).

BASILICATA – Sono 131 i positivi emersi in Basilicata nella giornata di ieri, dopo l’esame di 601 tamponi (molecolari e antigenici): lo ha reso noto la task force regionale sulla pandemia, aggiungendo che sono state registrate 140 guarigioni e nessun decesso. Negli ospedali lucani sono ricoverate 42 persone, delle quali una in terapia intensiva.

CALABRIA – Sono 605 i contagi da Covid accertati in Calabria nelle ultime 24 ore, a fronte di 2.525 tamponi fatti, in calo rispetto ai giorni scorsi come avviene sempre nei fine settimana e nei giorni di festa. Il tasso di positività risulta in calo, al 23,96%. Due le vittime con il totale dei decessi da inizio pandemia che è di 2.897. Calano di dieci – nel saldo tra ingressi ed uscite – i ricoverati in area medica (213) mentre crescono di 1 quelli in terapia intensiva. I casi attivi sono 68.252 (-344), gli isolati a domicilio 68.025 (-335) ed i nuovi guariti 947. I dati sono comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria. Ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti è di 3.588.759 con 517.067 positivi.

SICILIA – Sono 794 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 5.616 tamponi processati. Ieri erano 818. Il tasso di positività è al 14%, in aumento rispetto al 12,5% di ieri. La Sicilia è al terzo posto per contagi. Gli attuali positivi sono 110.574 con un decremento di 2.238 casi. I guariti sono 3.023 e 9 le vittime, che portano il totale dei decessi a 11.912. Sul fronte ospedaliero i ricoverati sono 704, 12 in più rispetto al giorno precedente, in terapia intensiva sono 32, lo stesso numero rispetto a ieri. A livello provinciale si registrano a Palermo 155 casi, Catania 122, Messina 177, Siracusa 37, Trapani 104, Ragusa 36, Caltanissetta 57, Agrigento 96, Enna 10.

Articoli correlati