domenica,Novembre 27 2022

Calici D’Ausonia, domani salgono sul palco le eccellenze calabresi

La serata di premiazione sarà anticipata da un talk con Paolo Iabichino sulla valorizzazione del brand e sulla capacità della comunicazione di aggiungere valore al mondo

Calici D’Ausonia, domani salgono sul palco le eccellenze calabresi

Il forte radicamento al territorio e alla Calabria del Premio Ausonia – giunto alla sua ottava edizione , sotto la direzione artistica di Antonio Maria D’Amico – trova la sua perfetta e piena concretizzazione nell’esperienza dei Calici D’Ausonia, i premi per le eccellenze calabresi che, nel 2022, si sono distinte nel panorama nazionale e internazionale. La cerimonia avverrà, come di consuetudine, nel Concio Amarelli, a partire dalle ore 20.15. La premiazione sarà arricchita da una conversazione su come raccontare al meglio la nostra terra.

I premiati, che riceveranno delle sculture appositamente create grazie ad uno degli sponsor ufficiali della kermesse, Bper Banca sono: Mangiatorella, ritira il premio l’amministratore delegato Pietro Federico; IGreco, ritira il premio Tommaso Greco; Gias, ritira il premio l’amministratore delegato Gloria Tenuta; Maccarony Chef, ritira il premio Corrado Rossi Maison Celestino, ritira il premio Caterina Celestino;  Feudo Liguori, ritira il premio Saverio Liguori.

La serata di premiazione sarà anticipata da un talk con Paolo Iabichino, all’Auditorium Amarelli – a partire dalle ore 19 – sulla valorizzazione del brand e sulla capacità della comunicazione di aggiungere valore al mondo. Paolo Iabichino, comunicatore di fama internazionale, sarà̀ l’ospite d’onore del talk.  Paolo Iabichino, conosciuto come Iabicus, scrive pubblicità dal 1990 e ha trascorso gli ultimi anni ai vertici di WPP come direttore creativo esecutivo del Gruppo Ogilvy Italia. Oggi si dedica a nuovi progetti di comunicazione, al servizio di realtà che sentono la necessità di voltare pagina. Ha inventato il concetto di “invertising” in un libro che è diventato un manifesto per un messaggio pubblicitario rinnovato e consapevole. Due volte giurato al Festival di Cannes, si occupa di creatività e nuovi linguaggi nella costruzione di contenuti fuori e dentro la Rete. È tra i Maestri della Scuola Holden di Alessandro Baricco per i corsi di Story Design e Holden Pro, ed è stato premiato dal Dipartimento di Comunicazione ed Economia dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia come Comunicatore dell’anno 2018. Il suo ultimo libro è Scripta Volant: un nuovo alfabeto per scrivere (e leggere) la pubblicità oggi (Codice Edizioni); Hoepli gli ha affidato la direzione editoriale della collana Tracce e con Ipsos Italia ha fondato l’Osservatorio Civic Brands, progetto editoriale e di ricerca che racconta l’impatto sociale di aziende e brand in Italia. Il suo ultimo libro è Scripta Volant: un nuovo alfabeto per scrivere (e leggere) la pubblicità oggi (Codice Edizioni). 

Alle 21 un elegante spettacolo di fuoco a coronare l’evento e le premiazioni. Il tutto in attesa del Gran Galà di martedì 23 al Quadrato Compagna.