giovedì,Dicembre 1 2022

Il Settembre rendese pronto a partire: da Carl Brave a Myss Keta, ecco tutti i concerti in programma

Ufficializzati i nomi in cartellone già anticipati da Cosenza Channel. Il sindaco Manna: «La nostra città si conferma una delle più attive sul territorio regionale»

Il Settembre rendese pronto a partire: da Carl Brave a Myss Keta, ecco tutti i concerti in programma

Come anticipato da Cosenza Channel i pezzi da novanta di questa 57esima edizione del Settembre rendese saranno Myss Keta e Carl Brave a cui si è aggiunto nelle ultime ore Dani J.

Iniziano i preparativi del festival più longevo della nostra regione con un cartellone variegato all’insegna della musica e del divertimento. L’amministrazione comunale di Rende insieme al direttore artistico Alfredo De Luca presenteranno un cartellone che abbraccerà il periodo compreso tra il 10 ed il 16 settembre. Grandi colpi messi a segno per questa edizione, a partire dall’unica data in Calabria di Carl Brave (tra i più noti cantautori e rapper nel panorama nazionale) che sarà atteso sul palco di via Rossini il 10 settembre per la prima grande serata della kermesse.

Il 12 settembre nel borgo antico del centro storico di Rende sarà l’ora di Marina Rei, cantautrice di indiscusso valore artistico-musicale. Il 14 settembre, a piazza Matteotti di Commenda, altro grande colpo messo a segno con una delle poche date in Italia di Dani J, noto artista di fama mondiale che spazia il suo repertorio tra bachata e musica pop – lo spagnolo vanta milioni di visualizzazioni sulle maggiori piattaforme web e sarà il primo concerto caraibico in assoluto nella storia del Settembre rendese.

Il 15 Settembre Myss Keta pronta a infiammare il palco di piazza Kennedy (Museo del presente), a maggio scorso la cantautrice e rapper italiana ha pubblicato il tormentone estivo “Finimondo”, come primo estratto dal suo terzo album in studio Club Topperia.

Il direttore artistico Alfredo De Luca aveva già anticipato che questa edizione guarderà molto ai giovani, valorizzando il nuovo cantautorato nazionale e internazionale e lanciando il code di quest’anno: «Sarà il Settembre rendese che guarderà con maggiore attenzione ai giovani, coloro che hanno bisogno di coltivare e tutelare i propri sogni».

Anche il sindaco Manna e l’amministrazione comunale di Rende sono entusiasti per un Settembre rendese che prevede numerose presenze provenienti anche da oltre regione. Il sindaco Marcello Manna aggiunge: «Se lo scorso anno è stato il festival della ripartenza quest’anno sarà la festa della ripartenza con una serie di eventi che confermerà la nostra città come una delle più attive sul territorio regionale».

Nei prossimi giorni è attesa la data della conferenza stampa dove sarà presentato il resto del cartellone con presentazione di libri a cura dell’assessorato alla Cultura, mostre d’arte, attività culturali, iniziative per le famiglie e tanto altro ancora per una 57esima edizione del Settembre rendese a trazione interiore concentrato in una settimana e ricco di nomi di caratura nazionale e internazionale. Appuntamento dunque già dal 10 settembre con il concertone di Carl Brave che rappresenterà non solo l’apertura del Settembre rendese ma anche la grande festa di fine estate.