venerdì,Dicembre 2 2022

Acri, schiarita in vista? Il resoconto della riunione tra tifosi e società

All'incontro hanno partecipato anche l'assessore allo sport Gino Maiorano e il Consigliere comunale e provinciale Salvatore Palumbo

Acri, schiarita in vista? Il resoconto della riunione tra tifosi e società

«Acri ha voglia di calcio e la conferma è arrivata ieri sera durante la pubblica riunione che si è tenuta a Palazzo Sanseverino Falcone». Si legge in una nota diffusa dal Comitato tifosi dell’Acri, un gruppo di sostenitori della locale squadra di calcio, nato dopo il “terremoto societario” dei giorni scorsi. Una situazione che ha portato all’addio dell’allenatore Mario Pascuzzo e all’azzeramento della rosa dei calciatori.

«Tifosi, sportivi e imprenditori -si legge nella nota – hanno preso parte alla discussione insieme ai dirigenti rossoneri Carlo Stumpo, Santo Falcone e Angelo Gaccione, all’assessore allo sport del Comune di Acri Gino Maiorano e al Consigliere comunale e provinciale Salvatore Palumbo». «Il confronto – prosegue il comunicato -, a tratti anche acceso ma sempre nel massimo rispetto tra le parti, si è sviluppato nell’ottica di voler fortemente costruire le basi per proseguire in un valido progetto calcistico, mettendo da parte incomprensioni personali». «Alcuni degli imprenditori presenti hanno garantito un aiuto concreto e immediato per la società, allo stesso tempo anche Carlo Stumpo e Santo Falcone hanno dimostrato la volontà di continuare a portare avanti il progetto rossonero e, seppure in ritardo, costruire una squadra che possa lottare in una salvezza che al momento, dovessero restare così le cose, è solo pura utopia».

Anche la politica ha lanciato proposte e cercato la strada per trovare le giuste soluzioni: «L’assessore Maiorano, oltre a garantire un suo personale contributo, ha rimarcato la vicinanza dell’amministrazione, invitando cittadini e imprenditori locali a stringersi attorno ai colori rossoneri. Un invito a costruire una società solida è stato lanciato anche dal consigliere comunale e Provinciale Salvatore Palumbo». «”Invitiamo gli sportivi acresi ad entrare in società – ha detto Santo Falcone -. Questo non significa investire economicamente, ma ognuno per quello che può è il benvenuto anche per dare una mano in termini semplicemente organizzativi e gestionali”.

L’incontro – si legge ancora – si è concluso con la promessa di riaggiornarsi al termine della partita di Coppa contro la Juvenilia (domani pomeriggio alle 16) presso lo stadio Comunale, e ulteriormente giovedì sera (luogo da definire). Per le varie comunicazioni è stato indicato Andrea Caruso come coordinatore». Ed infine un appello: «Il campionato alle porte e il tempo stringe ma sicuramente la voglia di rialzarsi c’è. Stringiamoci ai colori rossoneri».