domenica,Novembre 27 2022

Castrovillari, cresce l’attesa per l’International Film Festival: 11 giorni dedicati al “grande schermo”

Nel programma dell'i-Fest appuntamenti anche in altre zone del Parco del Pollino, a Cosenza e Rende

Castrovillari, cresce l’attesa per l’International Film Festival: 11 giorni dedicati al “grande schermo”

A pochi giorni dall’inizio di quella che si preannuncia come una edizione a dir poco strepitosa, è partito ufficialmente il conto alla rovescia e cresce, giorno dopo giorno, l’attesa per l’ i-Fest – International Film Festival 2022, evento culturale e cinematografico internazionale organizzato dall’associazione White Side Group, che dall’8 al 18 settembre prossimi  regalerà alla Calabria undici giorni di magia e di eventi esclusivi dedicati al “grande schermo”.

In programma a Castrovillari, ma con importanti attività culturali previste anche in altre zone del Parco del Pollino, nonché a Rende, all’Unical e a Cosenza, l’evento ideato da Giuseppe Panebianco e Glauce Valdini e diretto artisticamente dall’attore castrovillarese è organizzato con il patrocinio ed il sostegno di MiC, Regione Calabria (con l’inserimento tra le attività del brand “Calabria Straordinaria”), Fondazione Calabria Film Commission, Ente Parco Nazionale del Pollino, Comune di Castrovillari e Comune di Rende, in collaborazione con CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia, Cineteca Nazionale, Cineteca di Bologna, Università della Calabria, con il supporto di Siae, Enit, Nuovo Imaie, Italo e Mangiatorella, con il patrocinio del Parlamento Europeo e di diverse Ambasciate ed Istituti di Cultura (tra cui Spagna, Germania, Francia, Corea, Giappone) e con le prestigiose media partnership di Rai Cinema Channel e My Movies.

Dopo il grandissimo successo delle ultime edizioni dedicate all’indimenticabile regista Federico Fellini e al grande attore Marcello Mastroianni, questa volta il festival calabrese che in poco tempo ha saputo conquistarsi un importante spazio nella scena nazionale, omaggerà le donne che hanno fatto la storia del cinema italiano, come si evince già dallo splendido Manifesto Ufficiale 2022, che propone un’immagine iconica del grande artista George Lois (uno dei principali artefici della Rivoluzione Creativa che ha trasformato il volto della pubblicità nell’America degli anni Sessanta innescando cambiamenti innovativi nella cultura mondiale), realizzata per la copertina del marzo 1965 della celebre rivista americana Esquire, che ritrae la bellissima Virna Lisi.

Tra le numerose e importanti attività in programma nell’arco dei giorni del festival, il Contest Internazionale “Orizzonti 2022”, con sezioni in concorso (“Short”, “Documentari”, “Animazione” e “Young Talents for Cinema”, oltre alla sezione speciale “Cinema senza Confini” realizzata in stretta collaborazione con la Casa Circondariale “Rosetta Sisca” di Castrovillari grazie alla grande disponibilità del suo direttore, Dott. Giuseppe Carrà) e fuori concorso (primo fra tutti “Eye on Venice”, che raccoglie il meglio delle opere presentate a Venezia 78, ma anche “Mondo DOC”, “Proiezioni speciali” e “Retrospettive”) e, inoltre, produzioni originali, mostre fotografiche, mostre digitali, un’area VR dedicata alle nuove tecnologie ed un’importantissima area didattica gratuita con numerosi incontri, seminari, workshop e masterclass, molti dei quali dedicati ai ragazzi.

Novità assoluta di quest’anno, il Premio Internazionale “Calabria del Cuore”, organizzato in collaborazione con l’associazione Gli Amici del Cuore di Castrovillari, riconoscimento che verrà assegnato con la direzione artistica di Giuseppe Panebianco e la direzione scientifica del Dott. Giovanni Bisignani ad illustri personaggi del mondo del Cinema e di tutte le arti rientranti nell’ambito della Cultura e dello Spettacolo, ma anche dello Sport, del Giornalismo, della Medicina e della Ricerca (i premi, come tutti gli awards consegnati nel corso di i-fest, sono realizzati in esclusiva per il festival dal Maestro orafo Gerardo Sacco).

Mancano ormai pochissimi giorni alla conferenza di presentazione dell’i-fest 2022, nel corso della quale saranno svelati i nomi dei personaggi nazionali ed internazionali di grandissimo richiamo attesi quest’anno all’evento cinematografico che nelle passate edizioni ha ospitato, tra gli altri, il doppio Premio Oscar Paul Haggis, Lech Majewski, Ines Paris, Sandra Milo, Alessandro Haber, Madalina Ghenea, Alessandro Rossellini, Vincent Riotta, Stefano De Sando e Veronica Maya.