domenica,Novembre 27 2022

Praia a Mare, si chiude con successo il tour calabrese di Joe Bastianich e La Terza Classe

Il concerto faceva parte del cartellone di "Fatti di musica", il festival diretto da Ruggero Pegna giunto alla 36esima edizione

Praia a Mare, si chiude con successo il tour calabrese di Joe Bastianich e La Terza Classe

Davanti a 2.000 persone che hanno gremito piazza della Resistenza a Praia a Mare,con l’incantevole Isola di Dino sullo sfondo, si è chiuso il tour calabrese di Joe Bastianich e La Terza Classe, ospite internazionale di Fatti di musica 2022, il festival del miglior live d’autore giunto alla 36esima edizione ideato e diretto da Ruggero Pegna.

La tappa nella splendida località turistica del Tirreno cosentino, paese di circa 6.000 residenti che d’estate arriva ad ospitarne oltre 50.000, anche grazie a migliaia di turisti che arrivano da tutta Italia e dall’estero, è stata fortemente voluta dal sindaco Antonino De Lorenzo. Il primo cittadino ha voluto inserito tra gli eventi della ricca estate di Praia anche il blugrass statunitense, tra country e blues, della travolgente band che ha per frontman il popolare ex giudice di MasterChef. Al termine dell’apprezzatissimo concerto, lo stesso sindaco gli ha consegnato il Premio per il “Successo internazionale”, opera dell’artista locale Erminia Guarino.

«È stata una giornata difficile a causa del nubifragio che ha colpito il nostro territorio, ma ringraziando il cielo tutto si è risolto solamente con molto lavoro per ripristinare la viabilità e la normalità. Grazie alla rodata macchina organizzativa di Ruggero Pegna, che ringrazio per la scelta artistica che ha incantato Praia a Mare in una notte magica, l’evento si è potuto comunque svolgere con grande successo. Praia è stupenda anche a settembre – ha affermato De Lorenzo – e, come abbiamo dimostrato nonostante le insolite avversità metereologiche, la programmazione di eventi continua a riscuotere consensi tra chi prosegue a trascorrere le sue vacanze in questo nostro piccolo paradiso».

Joe Bastianich ha cenato e pranzato in noti locali, spendendo ancora una volta parole entusiastiche per la cucina calabrese. Disponibile come sempre, ha rilasciato autografi e foto alle centinaia di persone che hanno accerchiato il backstage fino a tarda notte. Prima di ripartire ha confidato al sindaco di essere rimasto folgorato dalla bellezza di Fiuzzi, dell’Isola di Dino e dall’ospitalità degli stabilimenti balneari praiesi.

Il concerto di Joe Bastianich e La Terza Classe a Praia, inserito nel tour “Good morning Italia” prodotto dalla Barley Arts,è stato l’ultimo della serie in alcuni dei centri storici più suggestivi della Calabria, da quello di Rende a quello di Nicastro a Lamezia, dall’anfiteatro dell’Abbazia Florense di San Giovanni in Fiore fino a piazza Migliarese davanti allo spettacolare affaccio Vallone di Tropea, con vista sul Santuario della Madonna dell’Isola.

«Il concerto di una star molto popolare come Joe Bastianich, seguito da milioni di followers sulle sue pagine social, personaggio televisivo capace di creare immagine e promuovere bellezze paesaggistiche ed eccellenze enogastronomiche del territorio, è stato il valore aggiunto di questa edizione del mio festival – ha affermato Ruggero Pegna –. Un’edizione che ha confermato anche la capacità di mettere in rete luoghi fantastici della Calabria. Ricordo che Bastianich si è reso testimonial spontaneo delle eccellenze calabresi, inserendo anche la Cipolla Rossa di Tropeanei paninidella più nota catena mondiale di ristorazione. Numerosi anche i collegamenti televisivi dalla nostra regione durante queste tappe. Con l’occasione, oltre al sindaco di Praia Antonino De Lorenzo, ringrazio Rosaria Succurro, sindaco di San Giovanni in Fiore, Giovanni Macrì, sindaco di Tropea, Alfredo de Luca, direttore artistico del Comune di Rende, Tullio Rispoli, dirigente di Lamezia Europa, per aver reso possibili le varie tappe, durante le quali migliaia di spettatori hanno avuto modo di apprezzare Joe Bastianich e la sua band come musicisti davvero straordinari».