venerdì,Dicembre 2 2022

La Morrone sorride in zona Cesarini. Paolana al tappeto, decide Tuoto

Un gol nel finale dell'attaccante classe 2004 decide la contesa tra Morrone e Paolana. I granata ripartono alla grande nonostante i tanti addii.

La Morrone sorride in zona Cesarini. Paolana al tappeto, decide Tuoto

Riceviamo e pubblichiamo l’articolo realizzato dall’ufficio stampa della Morrone, riguardante la partita tra i granata e la Paolana valevole per la 1^ giornata del campionato d’Eccellenza.

La Morrone inizia con il piede giusto il nuovo campionato d’Eccellenza battendo nel derby della Provincia la Paolana grazie ad una rete realizzata da Tuoto all’ultimo minuto del secondo tempo. Il match contro gli uomini di Carnevale e dell’ex ds Principe è stato combattuto, ma giocato sotto un sole cocente che ne ha condizionato lo spettacolo. Infusino, tuttavia, riallaccia i fili del discorso interrotto l’anno scorso solo nella finale dei playoff. È consapevole che sarà un altro discorso visti i tanti addii, ma la voglia di stupire non è venuta meno.

Il tecnico dei granata disegna il primo undici della stagione con il 4-3-3 quale modulo di riferimento. A protezione di Pellegrino agiscono Raimondo e Salerno sulle corsie laterali e la coppia N. Barbieri-Iorio in mezzo vista anche la squalifica di Panzera.. Ai lati del regista Cardamone spazio a Perrotta e Misuri, mentre in attacco il forfait di Bilotta ha costretto l’allenatore a schierare un tridente interscambiabile con Nicoletti, Tuoto ed il classe 2005 Carbone. Stesso modulo anche per Carnevale.

Come detto, nonostante le temperature assolutamente estive, le due compagini non si risparmiano. La Paolana fino al break ha l’occasione più importante per sbloccare la contesa. Complice dei meccanismi da rivedere dei padroni di casa, è Pellegrino a compiere un grande intervento sul tiro dell’altro ex Azzinnaro. Si tratta della classica parata che salva il risultato. La Morrone cerca di fare gioco, di impostare palla a terra e innescare gli esterni come piace al suo trainer, ma i tirrenici sono abili a chiudere i varchi.

Discorso differente nella ripresa, quando Misuri e compagni tornano sul rettangolo verde con maggiore determinazione. Si trovano maggiori sbocchi e le soluzioni tattiche studiate da Infusino iniziano a trovare applicazione. Due volte Corno dice di no a Misuri ed a Barbieri. Poi all’ultimo minuto il gol vittoria. Contropiede orchestrato magistralmente da Misuri. Lancio per Tuoto che salta il diretto avversario e di sinistro supera finalmente Corno. E’ il gol che vale i tre punti. Una rete dal valore incommensurabile nonostante sia appena la prima giornata, che fa impazzire di gioia tutta la Morrone.

Il tabellino:

MORRONE (4-3-3): Pellegrino; Raimondo, N. Barbieri, Iorio, Salerno; Perrotta (dal 15’st Barbieri M.), Cardamone, Misuri; Nicoletti, Tuoto, Carbone (dal 31’st Canonaco). A disp.: Vencia, Federico, Cinque, Volpintesta, Celestino, La Canna, De Rose. All.: Infusino

PAOLANA: Corno, Semaforico, Pizzino, Ramacciotti, De Luca, Bernardi, Palermo, Gualtieri, Mandarano, Azzinnaro, Zicarelli (dal 25’st Mollo). A disp.: Ramunno, Portogallo, Semaforico M., Moroni, Martello, Incampo, Carnevale, Mellone. Allenatore: Carnevale.

ARBITRO: Fede di Rossano

MARCATORE: 45’ st Tuoto (M)

NOTE: Spettatori circa 200. Ammoniti: De Luca e Mandarano (P). Angoli: 5-4 per la Paolana. Recupero: 2’ pt – 5’ st

Articoli correlati