giovedì,Ottobre 6 2022

Covid Italia, 8.259 contagi e 31 decessi: bollettino del 19 settembre

Calano i ricoveri in terapia intensiva. Tutti i dati, regione per regione, nel bollettino di Protezione Civile e ministero della Salute

Covid Italia, 8.259 contagi e 31 decessi: bollettino del 19 settembre

Sono “solo” 8.259 i nuovi contagi da Coronavirus registrati in Italia oggi. Ieri i casi accertati erano stati 12.082. Più o meno stabile il numero dei morti: oggi sono 31, uno in meno rispetto a quelli della giornata precedente. I tamponi processati nelle ultime 24 ore sono 67.416 (ieri 97.091), con un tasso di positività pari al 12,2% (ieri era al 12,4%). Le persone in terapia intensiva sono 151 (-6 rispetto a ieri), quelle nei reparti ordinari 3.493 (+73 rispetto a 24 ore fa). I decessi totali, dopo alcuni riconteggi, arrivano a quota 176.609. Le persone guarite, dall’inizio dell’emergenza, sono in totale 21.565.442.

I DATI DALLE REGIONI

LAZIO – Sono 815 i nuovi contagi oggi, 19 settembre 2022, nel Lazio, su 2.990 tamponi molecolari e 5.689 tamponi antigenici per un totale di 8.679 test. Si registra 1 decesso, 346 i ricoverati (-22), 25 le terapie intensive (stabili) e +1.274 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9,3%. I casi a Roma città sono a quota 487. Lo evidenzia l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, nel bollettino Covid quotidiano. Nel dettaglio i contagi e i decessi nelle ultime 24 nelle aziende sanitarie della regione. Asl Roma 1 sono 169 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 2: sono 151 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 3: sono 167 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 4: sono 28 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 5: sono 61 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 6: sono 89 i nuovi casi e 1 decesso. Nelle province si registrano 150 nuovi casi. Asl di Frosinone: sono 63 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Latina: sono 58 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Rieti: sono 17 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Viterbo: sono 12 i nuovi casi e 0 i decessi.

LOMBARDIA – Nelle ultime 24 ore in Lombardia sono stati registrati 2.243 casi di covid e 7 morti. Dall’inizio dell’epidemia i decessi salgono cosi’ a 42.433. I tamponi processati sono 15.633, con un indice di positivita’ del 14,3%. I pazienti covid in terapia intensiva salgono a 10 (-2), mentre i ricoverati a 477 (+13). Nelle province lombarde si registra la seguente situazione: nel Milanese 611 contagi, di cui 283 a Milano citta’; Bergamo: 261; Brescia: 390; Como: 150; Cremona: 89; Lecco: 62; Lodi: 38; Mantova: 102; Monza e Brianza: 165; Pavia: 127; Sondrio: 47; Varese: 131.

FRIULI VENEZIA GIULIA – Nelle ultime 24 ore in Friuli Venezia Giulia sono state accertate 153 positività al Covid da 1.404 tamponi. Nel dettaglio: 33 nuovi contagi da 787 tamponi molecolari e 120 da 617 tamponi antigenici. E’ stato registrato un decesso a Trieste. In terapia intensiva sono ricoverate 3 persone, 107 negli altri reparti. L’incidenza su 7 giorni (per 100mila abitanti) è pari a 273,2. I dati sono stati comunicati dalla Direzione centrale Salute, Politiche sociali e Disabilità della Regione. Da inizio pandemia sono state accertate 483.758 positività, mentre i decessi sono stati 5.414.

TRENTINO ALTO ADIGE – L’Alto Adige registra 108 nuovi casi covid e nessun decesso. L’incidenza settimanale è stabile a 346 (+2). Gli altoatesini in quarantena sono 1.943, mentre quelli guariti 276. Secondo i dati di ieri, sono 36 i letti occupati nei normali reparti, 4 nelle cliniche private e 3 in terapia intensiva.

VENETO – Nuovo crollo verticale dei contagi, anche oggi il Veneto sconta l’effetto weekend con la consueta diminuzione dei tamponi processati la domenica. Scende al di sotto della quota mille l’andamento quotidiano dei contagi Covid in Veneto E, infatti, sono soltanto 677 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Abbastanza stabile, invece, il fronte delle infezioni in corso: i veneti in isolamento rimangono in linea con i dati di ieri e sono 34.760 (-72). Lo riferisce il report dell’Unità di crisi regionale. Sono 2 i morti resi noti oggi dalle Asl, che portano a 15.444 il bilancio delle vittime da inizio pandemia. La fotografia dell’epidemia scattata oggi dalla Regione mostra un calo di tutti gli indicatori dell’andamento della malattia, ricoveri compresi.

Negli ospedali, i malati Covid ricoverati nei normali reparti medici sono 472 (-5), mentre quelli più gravi curati in terapiaintensivaoggi si alzano, ma di poco: sono 21 (+3). Il totale delle infezioni dall’inizio della pandemia si aggiorna a 2.234.743.

PIEMONTE – Sono 528 i nuovi casi di Covid accertati in Piemonte, secondo il bilancio quotidiano pubblicato dalla Regione. Il tasso di positività è del 7,3% in rapporto ai 7.280 tamponi diagnostici processati, di cui 7.169 test antigenici. I ricoverati sono 7 in più nei reparti ordinari, dove il dato complessivo è aggiornato a 243, mentre in terapia intensiva il numero è sceso a 7 (rispetto a ieri -1). Non è stato registrato alcun decesso.

EMILIA ROMAGNA – Tre decessi e 731 positivi in piu’ rispetto a ieri, su un totale di 4.301 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 1.957 molecolari e 2.344 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti e’ del 17%, eta’ media 49,2 anni. Questi i rpincipali dati sul cobvid in Emilia Romagna nelle ultime 24 ore: i pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 23 (come ieri), l’eta’ media e’ di 65,2 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 639 (+26 rispetto a ieri, +4,2 %), eta’ media 74,3 anni.

TOSCANA – In Toscana sono 1.390.777 i casi di positività al Coronavirus,220 in piu’ rispetto a ieri (48 confermati con tampone molecolare e 172 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,02% in piu’ rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,00% e raggiungono quota 1.299.970 (93,5% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 241 tamponi molecolari e 1.728 tamponi antigenici rapidi, di questi l’11,2% è risultato positivo. Sono invece 379 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 58% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 80.090, +0,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 168 (1 in meno rispetto a ieri), di cui 7 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi non si registrano nuovi decessi.

MARCHE – Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 181 casi di Covid-19, con soli 716 tamponi processati nel percorso diagnostico e un tasso di positivita’ al 25,3% (ieri era al 23,3% con 408 casi); l’incidenza cumulativa su 100 mila abitanti e’ scesa, passando da 219,15 a 217,89. Sono complessivamente 59 (+9) i pazienti assistiti negli ospedali delle Marche e 10 (+1) nei pronto soccorso. Nelle terapie intensive ci sono 2 pazienti (-1) e il tasso di occupazione dei posti letto e’ allo 0,9%; ci sono 3 pazienti (+2) nelle aree di semi intensiva e sono 54 (+8) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l’occupazione dei posti letto in area medica al 5,8%. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 3 vittime correlate al Covid-19 e il bilancio dall’inizio della crisi pandemica e’ di 4.107 morti. Lo si apprende dal bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale.

ABRUZZO – Sono 261 i casi di covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 550.278. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso (un 81enne) e sale a 3.657. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 518.916 dimessi/guariti (+591 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 27.705 (-331 rispetto a ieri). Di questi, 104 pazienti (-3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 3 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 218 tamponi molecolari (2.473.317 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 1.110 test antigenici (4.312.810). Del totale dei casi positivi, 111.592 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+76 rispetto a ieri), 157.004 in provincia di Chieti (+60), 128.367 in provincia di Pescara (+84), 132.326 in provincia di Teramo (+51), 12.213 fuori regione (+3) e 8.776 (-13) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Lo comunica l’assessorato regionale alla Sanita’.

SARDEGNA – In Sardegna si registrano oggi, 19 settembre 2022, 222 ulteriori contagi di cui 191 diagnosticati con tampone antigenico. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 1.020 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 7 (come ieri), i pazienti ricoverati in area medica sono 74 (+7) mentre sono 4.343 i casi di isolamento domiciliare (-406). Si registra il decesso di due uomini di 80 e 85 anni, residenti nella provincia di Oristano.

CAMPANIA – Cala il numero dei test effettuati, ma il tasso di positività resta sostanzialmente stabile in Campania. Si passa dal 14,9% di ieri al 14,17 di oggi. I test sono stati 4.295, i positivi 609. Stabili i ricoveri in terapia intensiva (14) mentre nei reparti di degenza ordinaria si registra un leggero incremento, da 231 a 233. Altre quattro le vittime. Due nelle ultime 48 ore e due in precedenza ma registrate solo oggi.

BASILICATA – Sono 75 i nuovi casi di positivita’ al Covid emersi in Basilicata nella giornata di ieri, dopo l’esame di 465 tamponi, tra molecolari e antigenici. Lo rende noto la task force regionale sulla pandemia. Sono state registrate 134 guarigioni e nessun decesso. Negli ospedali lucani sono ricoverate 20 persone, delle quali nessuna in terapia intensiva.

CALABRIA – Le persone risultate positive al Covid, in Calabria, sono 285 in più rispetto a ieri su 1.967 tamponi effettuati. Nelle ultime 24 ore, secondo quanto comunica la Regione, c’è stato un solo decesso. Cinque i ricoveri in area medica, stabili invece le terapie intensive. Il tasso di positività si attesta al 14%. I guariti sono in tutto 391.

SICILIA – Sono 472 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 5.589 tamponi processati. Ieri i positivi erano 733. Il tasso di positività è all’8,4%, in diminuzione rispetto al 9,5% di ieri. La Sicilia è al settimo posto per contagi. Gli attuali positivi sono 39.253 con un aumento di 471 casi. Ancora una volta mancano i dati dei nuovi guariti, con un decesso che porta il numero totale delle vittime a 12.180. Sul fronte ospedaliero i ricoverati sono 227, tre in più di ieri, e in terapia intensiva sono 15, due in meno rispetto al giorno prima. A livello provinciale si registrano a Palermo 134 casi, Catania 119, Messina 106, Siracusa 27, Trapani 27, Ragusa 15, Caltanissetta 13, Agrigento 20, Enna 11.

Articoli correlati