lunedì,Febbraio 6 2023

Olimpiadi del libro, presentato l’evento a San Marco Argentano

Sessanta le classi iscritte a 8 giorni dalla prima campanella del nuovo anno scolastico: numeri che soddisfano gli organizzatori Ilario Giuliano e Daniela Valente

Olimpiadi del libro, presentato l’evento a San Marco Argentano

Sessanta classi iscritte a soli 8 giorni dalla prima campanella del nuovo anno scolastico. Se queste sono le premesse, le Olimpiadi del libro 2023, il divertente ed appassionante esperimento culturale portato sui banchi di scuola dalla casa editrice Coccole Books, ha tutte le carte in regola per replicare nei numeri e negli obiettivi, il successo delle edizioni precedenti. A esprimere soddisfazione per l’entusiasmo che l’evento continua a far registrare soprattutto dai piccoli protagonisti sono Ilario Giuliano e Daniela Valente, titolari dell’esperienza culturale con sede a Belvedere Marittimo, in provincia di Cosenza, che ieri (venerdì 23) ha presentato la nuova edizione della iniziativa che ha ispirato la nascita di una rete che coinvolgerà scuole, privati, istituzioni e famiglie, per offrire maggiori servizi e promuovere occasioni per colmare gap, creare eventi e fare formazione.

Ospitato dalla sala congressi Cadis di San Marco Argentano, all’incontro di informazione al quale hanno partecipato più di 30 istituti comprensivi della Calabria sono intervenuti, insieme alla Valente, che ha presentato i testi per ragazzi che saranno oggetto delle letture per le Olimpiadi; Angela Costabile, docente di psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione all’Unical, che ha sottolineato nel corso del suo intervento l’importanza della lettura nell’età evolutiva; Maria Greco, responsabile della Scuola Centro per il libro e lettura del Ministero della Cultura, che ha fatto il punto dello stato della letteratura in Italia, referenti del progetto e dirigenti delle scuole aderenti.

Cosa sono le Olimpiadi del Libro? Sono una divertente ed efficace iniziativa di promozione della lettura e del libro, che prevede la lettura personale e condivisa di uno stesso testo da parte della classe nel corso dell’anno scolastico. Possono partecipare tutte le classi della scuola primaria e le classi della scuola secondaria di primo grado. Per ciascuna classe è offerta una proposta di testi. Attraverso una serie di attività si stimolano i ragazzi a una lettura divertita e condivisa, il libro diventa, così, un oggetto familiare, da condividere, da rileggere, da raccontare in famiglia.

Si partecipa leggendo il libro scelto per il gruppo classe. Dopo la lettura si può declinare la storia o a livello teatrale, mettendo in scena un piccolo spettacolo o in forma grafica e digitale (cartelloni, produzioni cartacee o digitali o in altre forme artistiche (danza, canto o altro). A sottolineare lo spirito “Olimpico” tutti i ragazzi riceveranno un attestato di partecipazione e le classi partecipanti riceveranno un premio in libri o materiale di facile consumo.