giovedì,Dicembre 1 2022

Elezioni 2022: Il Pd cosentino “riparte” da Aiello e Mottafollone

Sono gli unici comuni del collegio camerale nei quali il candidato del centrosinistra ha ottenuto più voti di Gentile e della Orrico

Elezioni 2022: Il Pd cosentino “riparte” da Aiello e Mottafollone

È stata una tornata elettorale avara di soddisfazioni per il Pd cosentino che, nel collegio camerale Cosenza Tirreno è stato surclassato in tutti i comuni dal centrodestra e dal Movimento cinque stelle. Quasi in tutti i comuni, perché in due centri in particolare, il candidato del centrosinistra, Vittorio Pecoraro, è risultato quello più votato.

Ad Aiello Calabro, piccolo centro dell’entroterra tirrenico, su un totale di 762 votanti, Pecoraro ne ha ottenuti 269 (il 35,3%) mentre Gentile si è fermato a 234 (30,7%) e la Orrico a 219 (28,7%).

A Mottafollone, altro microcentro in bilico fra il Pollino e la Sibaritide, è sempre Pecoraro il “vincitore” della tappa con 176 voti, undici in più di Andrea Gentile e con Anna Laura Orrico staccata a quota 93.

Aiello Calabro e Mottafollone, dunque, rappresentano il “ridotto” dal quale il Partito democratico può ripartire per guardare al futuro con un pizzico di ottimismo. Un po’ poco, certo, ma sempre meglio di niente.