domenica,Novembre 27 2022

Gioventù Nazionale Cosenza esulta: «FdI premiata per i no al Governo Draghi»

L'organo giovanile di Fratelli d'Italia: «C'è una maggioranza netta: quella della coalizione di centrodestra, che potrà contare sia al Senato che alla Camera su numeri in grado di garantire la governabilità»

Gioventù Nazionale Cosenza esulta: «FdI premiata per i no al Governo Draghi»

«Stavolta c’è una maggioranza netta: quella della coalizione di centrodestra, che potrà contare sia al Senato che alla Camera su numeri in grado di garantire la governabilità». A sostenerlo in una nota è la sezione cosentina di Gioventù Nazionale, organo “in house” di Fratelli d’Italia. «Per la prima volta nella storia – scrivono ancora i militanti di destra – il presidente della Repubblica potrebbe assegnare l’incarico di formare il nuovo Governo a una donna, la nostra leader: Giorgia Meloni».

Se il dato nazionale non lascia spazio ad alcuna interpretazione, in Calabria le urne hanno sentenziato che è ancora il Movimento Cinque Stelle a raccogliere a distanza di quattro anni i maggiori consensi. Ciononostante, i numeri di FdI certificano lo stato di salute e lusingano Gioventù Nazionale che parla di «gran risultato».

«Come movimento Giovanile – aggiungono – esprimiamo ampia soddisfazione per i candidati della nostra coalizione risultati eletti, augurando loro buon lavoro, e in particolar modo al nostro presidente Fabio Roscani. Stesso discorso per i neo senatori Fausto Orsomarso ed Ernesto Rapani e per i deputati Wanda Ferro e Alfredo Antoniozzi. Siamo certi che, con una corale e condivisa azione politico-istituzionale, saremo in grado di lavorare bene per costruire un grande progetto per la crescita del territorio della provincia cosentina».

«Il dato di Fratelli d’Italia – sottolinea il presidente Massimiliano Biafora – conferma la bontà dell’impegno profuso dalla classe dirigente del partito ed evidenzia, in primo luogo, l’apprezzamento dei calabresi per la irremovibilità di FdI nei confronti di un ormai ex governo tecnico. GN Cosenza saprà fare tesoro della fiducia accordata in tutta la provincia, per intraprendere un virtuoso percorso di riscatto sociale, economico e culturale attraverso una sempre più capillare presenza sul territorio».