domenica,Novembre 27 2022

Lega, Pietro Molinaro in consiglio regionale al posto di Simona Loizzo

Un anno fa era arrivato secondo alle spalle della neo deputata del Carroccio. Alle elezioni che indicarono Occhiuto governatore prese 4288 voti nella circoscrizione nord

Lega, Pietro Molinaro in consiglio regionale al posto di Simona Loizzo

Sarà Pietro Molinaro a prendere il posto di Simona Loizzo in consiglio regionale dopo l’elezione del capogruppo della Lega alla Camera. Come noto, grazie al meccanismo della redistribuzione dei resti su base nazionale, è riuscita a completare una rincorsa che, all’esito del risultato del Carroccio, sembrava impossibile. Invece nel pomeriggio di ieri ha staccato il pass insieme ad Enza Bruno Bossio del Pd.

Per Molinaro non è una novità, in quanto fu eletto già con Jole Santelli. All’epoca prese 5776 preferenze nella circoscrizione Nord nella lista “Lega Salvini Calabria”, mentre un anno fa si fermò 4288 alle spalle della collega di partito. E’ nato a Marano Marchesato, in provincia di Cosenza l’1 novembre 1958. Diplomato in Ragioneria è Imprenditore Agricolo. Impegnato nella cooperazione Dirigente del sistema allevatoriale nazionale (A.I.A.- A.N.A.S.) e Regionale (A.R.A.). Dal 1996 al 1999 ha ricoperto, da indipendente, l’incarico di presidente della Comunità Montana ‘Serre Cosentine’ con sede a Mendicino (CS).

Dal giugno 2018 al febbraio 2020 è stato consigliere del Cnel. Dal 2004 al 2018 è stato Presidente regionale Coldiretti Calabria, dal 2012 al 2018 componente di Giunta della Coldiretti Nazionale e dal 2013 al 2018 componente della Giunta nazionale di UE.COOP. Ha partecipato e relazionato nei ‘Forum internazionali dell’agricoltura e dell’alimentazione’ di Cernobbio, organizzati dalla Coldiretti -Studio Ambrosetti. E’ sostenitore dell’Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare.