venerdì,Dicembre 2 2022

Cosenza, al via la settimana di sensibilizzazione alla tutela dell’ambiente per incentivare la raccolta differenziata

Si parte domenica con la giornata Plastic free e si procederà con l'iniziativa Capitan Acciaio che prevede anche attività ludico-ricreative per i bambini

Cosenza, al via la settimana di sensibilizzazione alla tutela dell’ambiente per incentivare la raccolta differenziata

Il Comune di Cosenza promuove una settimana di sensibilizzazione alla tutela dell’ambiente, incentivando la raccolta differenziata. Si parte domenica 2 ottobre con la giornata nazionale Plastic free, che prevede più di 500 eventi in contemporanea in tutta Italia, e si procede con la tre giorni del 6,7 e 8 ottobre di Capitan Acciaio. Due iniziative importanti che attraversano la città, nella linea di confine tra Cosenza vecchia e la città nuova.

«La raccolta differenziata – afferma il sindaco, Franz Caruso – è fondamentale per la salvaguardia dell’ambiente, che deve diventare sempre più e meglio una prassi consolidata della nostra vita quotidiana. Anche i rifiuti, infatti, se raccolti con intelligenza possono e devono diventare una risorsa attraverso i processi di riciclo, capace di abbattere i costi dei tributi per produrre economia nelle famiglie, oltre che pesare meno nell’impatto ambientale. Le manifestazioni che metteremo in campo a partire da domenica prossima, dunque, tendono ad incentivare una virtuosa raccolta differenziata, indispensabile alla costruzione della città green a cui vogliamo tendere».

L’iniziativa portata avanti dal vicesindaco e assessore all’Ambiente Maria Pia Funaro in sinergia con il presidente della commissione Ambiente, Massimiliano D’Antonio, coinvolgeranno anche i bambini con attività ludico/ricreative.

L’appuntamento per domenica due ottobre, nella giornata del Plastic Free portata avanti in collaborazione con Plastic free Calabria e con il Comitato Riforma Rivocati, è fissato alle 9:30 alla confluenza tra il Crati e il Busento per la pulizia dei rifiuti. La raccolta durerà circa 2 ore ed è aperta a tutti. Naturalmente è consigliato un abbigliamento adatto, comprensivo di guanti da lavoro e laddove possibile anche di pinza per evitare eccessi da contatto.

 «Si tratta – sostiene il vicesindaco Funaro – di un’esperienza di comunità che, oltre ad avere il risvolto pratico desiderato, può coinvolgerci anche nella discussione di nuove progettualità da mettere in campo».

Giovedì 6 ottobre e sino a sabato 8 ottobre, sarà, quindi la volta di Capitan Acciaio in Piazza dei Bruzi. L’iniziativa è promossa da Ricrea, consorzio senza scopo di lucro appartenente al sistema Conai, impegnato nel recupero e nel riciclo degli imballaggi in acciaio. Il tour itinerante ogni anno tocca le principali piazze italiane per sensibilizzare i cittadini circa le corrette modalità di raccolta differenziata e l’importanza dell’economia circolare, con particolare focus sugli imballaggi in acciaio. Durante la tre giorni, Capitan Acciaio proporrà attività ludico ricreative per i bambini che, affiancati dagli animatori, potranno creare un robottino in acciaio partendo da un barattolo, personalizzandolo e assemblandolo.

Nella giornata di venerdì 7, la città di Cosenza verrà premiata per l’impegno profuso per una efficiente economia circolare.

«Dopo la campagna “Puliamo il mondo” – concludono il sindaco Franz Caruso e il vicesindaco Funaro – promossa anche quest’anno da Legambiente ed a cui abbiamo aderito con la raccolta dei pneumatici abbandonati sul territorio comunale, che stiamo completando in queste ore con il ritiro dei Pfu definitivo da parte dei mezzi di EcoTyre, partner della campagna, avvieremo quest’altra settimana per l’ambiente. L’obiettivo è di formare informando la collettività al fine di irrobustirne la coscienza ecologica».