venerdì,Dicembre 9 2022

Covid Italia, 45.225 contagi e 43 morti: bollettino del 5 ottobre

Il tasso di positività resta alto ma stabile. Tutti i dati, regione per regione, nel bollettino di Protezione Civile e ministero della Salute

Covid Italia, 45.225 contagi e 43 morti: bollettino del 5 ottobre

Oggi nel nostro Paese si è avuta una decrescita dei casi e dei morti per Covid-19. Sono infatti 45.225 i nuovi contagi da Coronavirus registrati in Italia oggi, 5 ottobre 2022, contro i 58.885 di ieri. I morti scendono dai 60 di ieri ai 43 odierni, quindi se ne contano 17 in meno. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 224.969 tamponi (contro i 293.096 di ieri), che fanno rilevare un tasso di positività al 20,1% (stabile rispetto a ieri). Aumentano ancora le ospedalizzazioni. Le persone in terapia intensiva sono 171 (+16 rispetto a ieri), quelle nei reparti ordinari 5.073 (+259). I decessi totali, dopo alcuni riconteggi, arrivano a toccare quota 177.300. Le persone guarite dal virus dall’inizio della pandemia sono in totale 21.961.023.

I DATI DALLE REGIONI

LAZIO – Sono 3.474 i nuovi contagi da Coronavirus oggi, 5 ottobre 2022 in Lazio, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri ci sono stati 5 morti nella Regione. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 3.597 tamponi molecolari e 16.978 antigenici con un tasso di positività del 16,8%. I ricoverati sono 473, 15 in più da ieri, 29 le terapie intensive, una in più da ieri, e 2.206 i guariti. I casi a Roma città sono a quota 1.738. Nel dettaglio i contagi e i decessi nelle ultimi ore nelle aziende sanitarie del Lazio. Asl Roma 1: sono 613 i nuovi casi; Asl Roma 2: sono 667 i nuovi casi e 3 i decessi; Asl Roma 3: sono 458 i nuovi casi e 1 decesso; Asl Roma 4: sono 181 i nuovi casi; Asl Roma 5: sono 276 i nuovi casi; Asl Roma 6: sono 287 i nuovi casi e 1 decesso. Nelle province si registrano 992 nuovi casi: Asl di Frosinone: sono 350 i nuovi casi; Asl di Latina: sono 382 i nuovi casi; Asl di Rieti: sono 112 i nuovi casi; Asl di Viterbo: sono 148 i nuovi casi.

LOMBARDIA – Sono 8.498 i nuovi contagi da Coronavirus oggi, 5 ottobre 2022 in Lombardia, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri si registrano 4 decessi, che portano il totale dei morti da inizio pandemia a 42.594. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 41.013 tamponi con un tasso di positività al 20,7%. Tra i dati di oggi emerge un aumento dei ricoverati non in terapia intensiva: sono 786, pari a 55 più di ieri, mentre sono stabili quelli in terapia intensiva (15). Quattro i decessi, che portano il totale da inizio pandemia a 42.594. A livello provinciale, i nuovi casi registrati sono 2.179 a Milano, di cui 793 a Milano città, 812 a Bergamo, 1.200 a Brescia. A Como ne sono stati rilevati 790, a Cremona 282, a Lecco 328, a Lodi 152, a Mantova 288. Nella provincia di Monza e Brianza ammontano a 740, a Pavia 385, a Sondrio 275 e a Varese 855.

PIEMONTE – Sono 4.899 i nuovi casi Covid, oggi, in Piemonte. E’ quanto emerge dall’aggiornamento quotidiano pubblicato dalla Regione. Il tasso di positivita’ dei tamponi sale al 23,3% sul totale di 20.999 processati. I ricoverati in terapia ordinaria sono 527 (+44 rispetto a ieri), mentre i ricoverati in terapia intensiva sono 12 (+4 rispetto a ieri). Non si registrano decessi.

TRENTINO ALTO ADIGE – In Alto Adige sono 758 i nuovi casi Covid-19 su 2.827 tamponi processati nella giornata di ieri. Una persona è deceduta nelle ultime 24 ore per un totale di 1.546 vittime da inizio pandemia. Cresce l’indice del contagio che è 822 casi ogni 100.000 abitanti. Resta stabile, ma sempre elevato, il numero dei pazienti Covid ricoverati in ospedale che sono 116 nei normali reparti (3 in più) e 2 in terapia intensiva. Le persone con un test molecolare risultato positivo sono state complessivamente 267.510. I guariti totali sono 261.022.

FRIULI VENEZIA GIULIA – Nelle ultime 24 ore in Friuli Venezia Giulia sono state accertate 1.689 nuove positività al Covid da 6.670 tamponi, di cui 370 da 2.321 tamponi molecolari e 1.319 da 4.349 tamponi antigenici. Si sono anche registrati 3 decessi: 2 a Udine e 1 a Trieste. In terapia intensiva sono ricoverate 8 persone, 206 negli altri reparti. L’incidenza su 7 giorni (per 100mila abitanti) è pari a 694. I dati sono stati comunicati dalla Direzione centrale Salute, Politiche sociali e Disabilità della Regione. Da inizio pandemia in Fvg sono state accertate 498.750 positività, mentre i decessi sono stati 5.441. 

VENETO – Salgono a 57.278 gli attuali positivi (+ 2.286 rispetto ai dati di ieri), ma scendono i nuovi casi tracciati nelle ultime 24 ore: sono 6.509, contro gli 8.312 del giorno precedente. Si contano però altre 10 vittime. L’occupazione dei reparti ordinari è al 7%, mentre le terapia intensive rimangono ferme al 2%. Importante balzo dei ricoveri ospedalieri: attualmente sono 733 i malati affetti dal Covid ricoverati nei reparti in area medica (+68), mentre resta invariato il numero dei pazienti in terapia intensiva, con 26 ricoverati. La campagna vaccinale ha visto 2.026 somministrazioni nella giornata di ieri, in maggioranza (1.863) quarte dosi. Il totale delle infezioni esaminate dall’inizio della pandemia sale a 2.301.100, quello dei morti a 15.509.

EMILIA ROMAGNA – Sono 4.508 i nuovi contagi da coronavirus oggi, 5 ottobre 2022 in Emilia Romagna, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri sono stati registrati 7 morti per un totale di 18.051 vittime da inizio pandemia. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 12.082 tamponi, di cui 4.477 molecolari e 7.605 test antigenici rapidi con un tasso di positività al 37,3%. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 21, due in più rispetto a ieri. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 789, 55 in più rispetto a ieri. In isolamento domiciliare 30.769 persone. Le persone complessivamente guarite sono 1.371 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.830.772.

TOSCANA – Sono 2.504 i nuovi contagi da coronavirus oggi 5 ottobre in Toscana, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 8 morti. Dei nuovi casi, 414 sono stati confermati con tampone molecolare e gli altri 2.090 con test rapido. Il numero dei contagiati rilevati nella regione dall’inizio della pandemia sale dunque a 1.416.155. I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% (1.051 persone) e raggiungono quota 1.364.156 (96,3% dei casi totali).

MARCHE – Nelle Marche in 24ore sono 1.188 i casi di positività al coronavirus registrati (7.923 in una settimana) su 2.074 tamponi mentre l’incidenza ogni 100mila abitanti sale ancora (da 522,94 a 526,80). Intanto il numero di ricoveri sale a 78 (+1) tra cui un paziente in Terapia intensiva (invariato), otto in Semintensiva (+1) e 69 in reparti non intensivo (stabile). Lo comunica la Regione Marche. Due le persone decedute in correlazione con la pandemia e il totale regionale di vittime si attesta finora a 4.115. Nei pronto soccorso ci sono dieci persone in osservazione mentre viaggia verso quota 10mila il numero di persone in quarantena (9.648; +448) tra le quale però solo 61 presentano dei sintomi.

ABRUZZO – Sono 1.279 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 1.319 tamponi molecolari e 5.159 test antigenici: il tasso di positività è pari al 19,74%. Il bilancio delle vittime è fermo a 3.676; non si registrano, infatti, decessi recenti. Il totale dei casi sale così a 564.938: 114.562 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+259), 161.532 in provincia di Chieti (+430), 132.649 in provincia di Pescara (+315), 135.323 in provincia di Teramo (+232) e 12.401 fuori regione (+15), mentre per 8.471 (+26) sono in corso verifiche sulla provenienza. Nell’ultima settimana sono stati accertati 7.653 nuovi casi: la variazione, rispetto ai sette giorni precedenti, è pari al +41%. Di conseguenza, continua a salire l’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti, che arriva a 601; solo una settimana fa il dato era a 426.

UMBRIA – Più ricoverati Covid in Umbria, 148, 12 in più, e salgono a sette, da tre, i ricoverati nelle terapie intensive. In crescita anche i nuovi positivi, sopra a mille, 1.078, ma scende il tasso di positività dei test, al 24,9 per cento rispetto al 25,4 dello stesso giorno della scorsa settimana. Emerge dai dati della Regione. I guariti sono stati 733 e si registra un nuovo morto per il virus. Gli attualmente positivi sono ora 6.648, 344 in più. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 4.316 tra tamponi e test antigenici.

SARDEGNA – Sono 631 i nuovi contagi da Coronavirus oggi, 5 ottobre 2022 in Sardegna, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri non c’è stato alcun morto. Nelle ultime 24 ore sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 3.090 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 3, due in più di ieri. I pazienti ricoverati in area medica sono 62, uno in più di ieri. In isolamento domiciliare 4.883 persone.

PUGLIA – Sono 1.343 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Puglia su 9.298 test. Si registra una vittima. Il tasso di positività è del 14,4%. Sono 12.935 le persone attualmente positive, 126 quelle ricoverate in area non critica, 8 in terapia intensiva. Questa la suddivisione dei nuovi casi per provincia: Bari 456, Bat 58, Brindisi 149, Foggia 163, Lecce 335, Taranto 168, residenti fuori regione 11, provincia in definizione 3.

CAMPANIA – Tasso di positività e ricoveri ordinari in calo in Campania, in aumento invece l’occupazione delle terapie intensive. E’ a due facce il volto del bollettino Covid di oggi. A fronte di 14.565 test i positivi sono stati 2.178 per un tasso del 14,9% a fronte del 18,23 di ieri. Nei reparti ordinari ci sono 254 persone a fronte delle 264 di ieri. Mentre nelle intensive l’occupazione passa da 6 a 9 posti. Nessun nuovo decesso nelle ultime 48 ore.

CALABRIA – Rallentano i contagi da Covid in Calabria dopo l’impennata di ieri. Le persone risultate positive sono oggi 838 in piu’ rispetto a ieri. Lo comunica, nel consueto bollettino, la Regione. Nelle ultime 24 ore non si registrano decessi. Un solo ricovero è avvenuto nello stesso arco temporale. Ieri si era registrata una netta crescita dei casi: 1390 in 24 ore.

SICILIA – Sono 1430 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 11.545 tamponi processati. Ieri i positivi erano 1873. Il tasso di positività è al 12,4%, in diminuzione rispetto al 13,1% di ieri. La Sicilia è al nono posto per contagi. Gli attuali positivi sono 25.961, in diminuzione di 246 casi. I nuovi guariti sono 1.676, non c’è nessuna vittima. Sul fronte ospedaliero i ricoverati sono 210, cinque in più di ieri, mentre in terapia intensiva sono 12, come ieri. A livello provinciale si registrano a Palermo 330 casi, a Catania 365, a Messina 280, a Siracusa 136, a Trapani 108, a Ragusa 60, a Caltanissetta 40, ad Agrigento 80, a Enna 31.

Articoli correlati