venerdì,Dicembre 9 2022

Rende, meno consumi e più sicurezza con la nuova illuminazione pubblica

I progettisti puntano sulle nuove tecnologie a led, interventi anche nelle contrade e nel centro storico. Si parte da Villaggio Europa

Rende, meno consumi e più sicurezza con la nuova illuminazione pubblica

Si è svolto ieri presso la casa comunale di Rende l’incontro con i progettisti che si stanno occupando della nuova illuminazione e dei servizi smart cities. Alla presenza del sindaco Marcello Manna e del dirigente Francesco Azzato è stato presentato il progetto definitivo redatto dal team di professionisti che prevede la riqualificazione energetica e funzionale degli impianti di pubblica illuminazione esistenti sul territorio rendese.

Nelle valutazioni che hanno accompagnato la redazione del progetto quello relativo ai consumi energetici della pubblica illuminazione e alla pubblica sicurezza sono stati di fondamentale importanza. La spesa energetica è, ad oggi, una voce significativa nel bilancio del Comune. Il nuovo intervento garantirà una considerevole riduzione dei consumi energetici della pubblica illuminazione attraverso l’impiego di tecnologie a led ad alta efficienza ed affidabilità e abbatterà i costi di manutenzione attraverso l’utilizzo di lampade con alto grado di affidabilità-vita media.

Una ulteriore riduzione dei consumi sarà assicurata attraverso l’impiego di sistemi automatici di telecontrollo di regolazione del flusso luminoso (ad esempio in alcune aree e in alcune fasce orarie notturne) nel rispetto delle normative di riferimento.

Altro obiettivo del progetto illuminotecnico riguarda la sicurezza dei cittadini e la corretta illuminazione di strade e spazi aperti. La nuova rete di illuminazione pubblica sarà efficiente e aumenterà il senso di sicurezza dei cittadini incentivando la permanenza nei luoghi della socialità, nei parchi e nei giardini pubblici.
Nella progettazione particolare attenzione è stata posta non solo alla maglia urbana centrale di Rende ma anche alle contrade e al centro storico dove verranno salvaguardate e valorizzate le lanterne in ghisa esistenti convertendole in led a luce calda.

Fra una decina di giorni inizieranno i lavori sulla pubblica illuminazione che riguarderanno il Villaggio Europa e che prevedono anche qui la sostituzione degli apparecchi esistenti con nuovi a led.