venerdì,Febbraio 3 2023

Cosenza, è partita la campagna vaccinale antinfluenzale dell’Asp

Su indicazione del Ministero della Salute è stata anticipata al 20 ottobre. Ecco i gruppi a rischio da sottoporre al trattamento con la massima priorità

Cosenza, è partita la campagna vaccinale antinfluenzale dell’Asp

Sulla base delle indicazioni fornite dal Ministero della Salute, anche l’Asp di Cosenza ha anticipato al 20 ottobre l’avvio della campagna di vaccinazione antinfluenzale, raccomandandone la somministrazione soprattutto nei soggetti ad alto rischio di tutte le età, anche per semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, in virtù della sovrapponibilità dei sintomi con quelli del Covid 19.

In particolare, vengono individuati tra i gruppi a rischio da sottoporre al trattamento con la massima priorità:

  • le donne in gravidanza o nel periodo postpartum;
  • i soggetti di età compresa tra i 6 mesi ed i 65 anni di età affetti da patologie tali da poter sviluppare complicanze da influenza come le malattie croniche dell’apparato respiratorio, le malattie dell’apparato cardio-circolatorio;
  • il diabete mellito e le altre malattie metaboliche come l’obesità;
  • i tumori anche in corso di trattamento chemioterapico;
  • le malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi o l’immunosoppressione indotta da farmaci: le malattie infiammatorie croniche;
  • le patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici.

La vaccinazione antinfluenzale è raccomandata pure per tutti gli ultra 65enni, per i familiari di soggetti fragili e anziani, per i donatori di sangue. Salvo diversa indicazione medica, è possibile somministrare contestualmente il vaccino influenzale, l’antipneumococcico ed il vaccino contro il Covid. Per questo gli utenti potranno sottoporsi al trattamento di prevenzione non solo negli studi dei medici di base e dei pediatri di libera scelta aderenti alla campagna, ma anche nei centri vaccinali dell’Asp, compresi quelli allestiti per il contrasto alla pandemia.

Articoli correlati