venerdì,Febbraio 3 2023

Arresti a Cosenza, dissequestrati i conti correnti di Francesco Curcio e Cristian Vozza

Lo ha deciso il tribunale del Riesame di Catanzaro, misure reali, accogliendo le richieste avanzate dagli avvocati difensori

Arresti a Cosenza, dissequestrati i conti correnti di Francesco Curcio e Cristian Vozza

Altri due dissequestri nell’ambito della maxi inchiesta antimafia, coordinata dalla Dda di Catanzaro. Il tribunale del Riesame, misure reali, ha accolto le istanze di revoca dei sequestri preventivi, eseguiti il 1 settembre 2022, dall’ufficio inquirente coordinato dal procuratore Nicola Gratteri, presentati dagli indagati Francesco Curcio e Cristian Vozza.

Nello specifico, i giudici hanno tolto i sigilli ai rispettivi conti correnti dei due inquisiti, grazie al lavoro difensivo portato a conoscenza della Corte, dagli avvocati Mariarosa Bugliari e Francesco Tomeo, per conto di Francesco Curcio, e dai legali Mariarosa Bugliari e Filippo Cinnante, per conto di Cristian Vozza, al quale è stata dissequestra anche una somma di denaro. I legali hanno dimostrato la provenienza lecita delle somme, attraverso una cospicua produzione documentale.