venerdì,Giugno 14 2024

Da Lamezia a Milano con oltre 8 ore e mezzo di ritardo: passeggeri “sequestrati” in aeroporto per un’intera giornata

È successo ieri per un volo con partenza prevista alle 9:10: il velivolo è atterrato nel capoluogo lombardo solo alle 19:48. Partite le richieste di rimborso alla compagnia

Da Lamezia a Milano con oltre 8 ore e mezzo di ritardo: passeggeri “sequestrati” in aeroporto per un’intera giornata

Dovevano raggiungere Milano, ma il volo ha riportato oltre otto ore di ritardo all’atterraggio. Giornata da incubo quella di ieri, martedì 1 novembre, per centinaia di passeggeri partiti dall’aeroporto di Lamezia Terme e diretti in Lombardia che sarebbero dovuti atterrare in mattinata, alle 11.05 e invece sono riusciti a sbarcare solo intorno alle 19.50. Un ritardo di oltre 8 ore e 40 minuti registrato sul volo Lamezia Milano W65594, della compagnia aerea Wizzair e di cui riferisce l’azienda Italia Rimborso, a cui molti si sono rivolti. Un ritardo che risulta, peraltro, su diversi siti che si occupano di tracciare i voli in partenza e arrivo negli scali (le immagini sono tratte da flightera.net e flightradar24.com).

A causa del ritardo, i passeggeri sono stati costretti a trascorrere ore intere all’interno dell’aeroporto di Lamezia Terme, vedendo rinviato il proprio volo in partenza inizialmente alle 9:10. Un disservizio che ha portato non pochi disagi e che ha subito fatto scattare la richiesta di risarcimento. I passeggeri, grazie all’assistenza gratuita di ItaliaRimborso – dichiara l’azienda –, possono ottenere 250 euro come compensazione pecuniaria. Sembra che il ritardo, infatti, sia dovuto a problematiche della compagnia aerea ed il team sostiene che ci possano essere gli estremi per l’applicazione del Regolamento comunitario 261/2004».

Articoli correlati