martedì,Febbraio 7 2023

Cosenza, Penna contro la minoranza: «Al confronto preferisce la fuga»

Il presidente della commissione Legalità polemizza con i consiglieri di Palazzo dei Bruzi che ieri hanno abbandonato l'aula

Cosenza, Penna contro la minoranza: «Al confronto preferisce la fuga»

«L’abbandono dell’aula da parte delle forze di opposizione è un atteggiamento fatuo ed asservito solo al tentativo vano di ostacolare il lavoro della maggioranza. Piuttosto che fare i capricci, sarebbe stato meglio eventualmente dissentire, senza cercare di sfregiare il bene collettivo». È quanto afferma il presidente della commissione Legalità di Palazzo dei Bruzi, Chiara Penna, in aperta polemica con i consiglieri di opposizione che ieri hanno scelto di lasciare l’aula consiliare, non partecipando al dibattitto ed alla votazione sugli importanti documenti contabili e sulle procedure per gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nel centro storico e nelle zone limitrofe.

«Hanno preferito la fuga dall’aula al confronto ed alla responsabilità – prosegue Chiara Penna – D’altro canto responsabili ed affidabili non lo sono stati neanche nei dieci anni trascorsi al governo della città e tra i banchi della maggioranza, tant’è che hanno portato l’Ente al default. Anche per questo motivo oggi, probabilmente, sfuggono il dibattitto e tentano di giustificarsi dietro un’arzigogolata richiesta di rinvio che non poteva essere accolta, perché ciò non avrebbe fatto rispettare al Comune il termine previsto del 15 novembre 2022 per l’invio del bilancio consolidato all’organismo ministeriale competente, con il conseguente blocco dei trasferimenti statali. Far leva su un grave lutto e sui problemi di salute di due consiglieri, ai quali va la mia vicinanza, rappresenta la misura ed il valore di alcuni argomenti portati avanti da parte delle forze di opposizione».

Articoli correlati