martedì,Febbraio 7 2023

Scalea “impiega” i percettori del reddito di cittadinanza per pulizie, accompagnamento e sorveglianza

Si tratta di persone che hanno firmato un patto per il Lavoro o un Patto per l'inclusione Sociale per un impiego di 16 ore settimanali ciascuno

Scalea “impiega” i percettori del reddito di cittadinanza per pulizie, accompagnamento e sorveglianza

Il Comune di Scalea impiegherà 16 percettori di reddito di cittadinanza nel progetto denominato “Aree verdi sicure e Sorveglianza – Accompagnamento sugli scuolabus comunali”. Con la delibera di giunta numero 190 dello scorso 10 novembre, infatti, l’esecutivo Perrotta, ha stabilito di impiegare 16 unità in attività di manutenzione e pulizia degli spazi verdi pubblici della città di Scalea e per la sorveglianza, l’assistenza e l’accompagnamento sugli scuolabus comunali degli alunni della scuola Primaria e Secondaria di 1° grado. Si tratta di percettori di reddito di cittadinanza che hanno firmato un patto per il Lavoro o un Patto per l’inclusione Sociale per un impiego di 16 ore settimanali ciascuno. A carico dell’Ente la spesa afferente eventuale fornitura di materiale e strumenti per l’attuazione del progetto, ove necessari; gli oneri connessi alle coperture assicurative (obbligatorio); le spese per le visite mediche ex D. Lgs. 81/2008 (se previste dalla normativa). Il progetto avrà durata semestrale con inizio il 15/12/2022 e termine il 15/06/2023.

Articoli correlati