venerdì,Dicembre 9 2022

Violenza sulle donne, l’Archivio di Stato di Cosenza inaugura la mostra “Mai più sottovoce”

L'esposizione sarà visitabile da domani mattina fino al 16 dicembre: tra i documenti diversi fascicoli processuali che raccontano il dolore di chi ha subito soprusi

Violenza sulle donne, l’Archivio di Stato di Cosenza inaugura la mostra “Mai più sottovoce”

L’Archivio di Stato di Cosenza partecipa alla “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” con la mostra documentaria “Mai più sottovoce. Voci di violenza contro le donne” che si inaugura il  25 novembre, con la quale si è voluto ridare voce a quelle donne che non sono state ascoltate e che non hanno mai avuto giustizia. Donne vittime di violenze e abusi perpetrati da sconosciuti, amici e mariti violenti.

Saranno esposti alcuni fascicoli processuali in cui le donne e i loro familiari tentano coraggiosamente di farsi giustizia e di testimoniare contro i loro aguzzini, raccontando nel dettaglio il dolore della violenza subita. Purtroppo, in molti casi, i processi si conclusero in un non luogo a procedere perché le donne, per motivi diversi, decidevano di ritirare la denuncia.

La mostra sarà visitabile dal 25 novembre fino al 16 dicembre, dalle 9 alle 13, da lunedì al venerdì e dalle 15 alle 17 martedì e giovedì.

Articoli correlati